Eventi

Capitale del rock Lecce, avanti Italia Wave Festival

Diverse le location pronte per accogliere la prima edizione pugliese dell'Italia Wave, con diversi appuntamenti e incontri dedicati alla musica, al cinema, agli artisti locali e internazionali

PLAYONTAPE-3

Diverse le location pronte per accogliere la prima edizione pugliese dell'Italia Wave, con diversi appuntamenti e incontri dedicati alla musica, al cinema, agli artisti locali e internazionali. Dalle band emergenti ai personaggi di punta della scena musicale mondiale, con i diversi palchi organizzati per il festival.

Diverse le location pronte ad accogliere i concerti con i diversi ospiti che si alterneranno nel corso della programmazione prevista. Wake up stage è il palco dove si svolge lo Psycho Stage, ma gli ospiti che ci saranno sono i vincitori del concorso per le scuole superiori "Aspettando Italia Wave" e i vincitori del contest nazionale "Italia Wave Band", che già muoveranno il pubblico dalla mattina.

Gli artisti presenti sono PLAYONTAPE (Puglia Sounds Second Wave), TOBIA LAMARE & THE SELLERS (Puglia Sounds Second Wave), MOUSTACHE PRAWN (Puglia).

A chiudere la serata il gruppo La Fame Di Camilla, gruppo nato a Bari e composto da Ermal Meta (voce, chitarra e piano), Giovanni Colatorti (chitarra), Dino Rubini (basso) e Lele Diana (batteria).

Nelle loro canzoni non mancano le cantate in lingua albanese, per la nazionalità di Ermal, il cantante. Dopo un paio di anni di gavetta sui palchi della penisola italiana, l'11 settembre 2009 esce il loro primo, La Fame Di Camilla.

A gennaio 2010 vengono ammessi al Festival di Sanremo nella sezione "Nuova generazione", a cui partecipano con il brano "Buio e luce", che diventa anche il titolo della ripubblicazione dell'album uscito l'anno prima.

Per gli appuntamenti previsti questa sera, si prepara anche lo Psycho Stage, il palco più giovane e frizzante del festival. Ha avuto come location sempre luoghi immersi nel verde, dal Parco del Pionta ad Arezzo alla pineta della Rotonda d'Ardenza a Livorno.

Attivo dalle 15 alle 19 offre uno spaccato delle migliori realtà emergenti italiane, gruppo indie e vincitori del concorso "Italia Wave Band" che condividono il palco con nomi già noti della scena indipendente nostrana e qualche big internazionale. I concerti avranno luogo nella pineta dell'Ostello di San Cataldo (ingresso gratuito).

Questa sera grande attesa per Almamegretta, gruppo storico che ha maturato un approccio alla musica rigoroso che gode di densa ammirazione, dove riescono a trasmettere stimoli e vibrazioni catturate da ogni angolo del mondo e tradotte con semplicità e freschezza dalla loro irreprensibile devozione per il canto popolare napoletano.

Diversi gli artisti previsti già dal pomeriggio, con Da Hand In The Middle (Umbria), Sprained Cookies (Campania), Eazy Skankers (Rototom Reggae Contest), Boomdabash (Mtv New Generation) e Krikka Reggae (It).

Il Main Stage, presso lo Stadio Comunale di Lecce, è il primo palco nato nel lontano 1987, quando il festival si chiamava Arezzo Wave. E' quello che ha visto protagonisti tutti i big, italiani e stranieri. Nomi noti e meno noti, ma che dopo poco hanno fatto fortuna; tra tutti si ricorda uno sconosciuto Ben Harper nel 1995.


Oggi a Lecce, presso lo Stadio Comunale si aprono le serate sempre con un gruppo emergente risultato vincitore dal concorso Italia Wave Band e poi ospiti italiani e stranieri. Gli ospiti di questa sera sono Eels On Heels (Puglia), Emel Mathlouthi (Tunisia), Oudaden (Marocco), Zina (It), Sud Sound System & Bag A Riddim Band (It), Dr Jimmy Cliff (Jamaica).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitale del rock Lecce, avanti Italia Wave Festival

LeccePrima è in caricamento