Martedì, 27 Luglio 2021
Eventi

Cartellone estivo, la festa di Santa Cristina si farà

Superate le incomprensioni con il Comitato. Unico concerto quello del 25 luglio con gli Aram Quartet. Torna "Città Invisibili". Presentato il programma di Comune e Pro loco

Stagione estiva gallipolina 2008, il cartellone alla fine è stato messo in piedi. Con il supporto determinante della Pro loco che ha spianato la strada alla programmazione degli eventi che dal 13 luglio alla seconda metà di settembre allieteranno le serate e il soggiorno di turisti e visitatori, nonchè dei residenti della città bella. Di più non si poteva fare in tempi di austerity e con l'amministrazione Venneri al lavoro da poco tempo e alle prese con un bilancio, quello sì molto "ballerino". Si parte comunque con una certezza rimarcata dallo stesso primo cittadino: "La festa di Santa Cristina si farà regolarmente, anzi con un addobbo di luminarie ancora più ricco dello scorso anno". Era senza dubbio la notizia più attesa che i gallipolini e i frequentatori abituali della festa più importante e imponente della città, attendevano. Sono state spazzate così in un sol colpo (anche a seguito dell'incontro tra l'esecutivo cittadino ed i responsabili civili e religiosi della festa) le voci circolate in città su una possibile rinuncia all'evento dedicato a Santa Cristina. Problematiche e "incomprensioni" per lo più legate alla gestione logistica delle bancarelle e soprattutto alla esiguità di fondi comunali a disposizione così come la riscossione della tassa per l'occupazione del suolo pubblico ormai non più delegata al Comitato organizzatore, ma ai vigili annonari.

Di certo resta che anche quet'anno, oltre alle celebrazioni religiose già calendarizzate dalla parrocchia, i festeggiamenti civili si faranno. Con l'appuntamento di richiamo della serata del 25 luglio nell'area portuale, con il concerto del gruppo musicale vincitore della trasmissione televisiva "X Factor", ovvero gli Aram Quartet (con loro anche Giusy Ferreri, finalista e voce rivelazione dello stesso programma, visto che il suo singolo è in cima alle hit-parade musicali). Quello che per il momento dovrebbe restare l'unico concerto estivo organizzato dal Comune, vista la contingenza di tempi e...di denari. Ma l'assessore al Turismo e alla Cultura, Gabriella Casavecchia non si da per vinta e pensa già ad una programmazione di rilancio (a partire dalla prossima Stagione di Prosa già in cantiere) una volta superata l'empasse finanziaria. Per il momento l'assessorato riproporrà per il quarto anno la rassegna di "Città Invisibili" (dal 29 al 31 agosto) e come spiega l'assessore Casavecchia, rimarcando la tempistica sfavorevole, "il programma è in fieri, e quindi con ulteriori eventi e kermesse da proporre e inserire eventualmente in calendario. La volontà è quella di esaltare le qualità della nostra città ed uno straordinario bagaglio di cultura, arte ed anche gastronomia, che porteremo alla luce con percorsi mirati".

Per il sindaco Venneri, che ha ringraziato per la fattiva collaborazione la Pro Loco di Gallipoli, "predisponendo il programma abbiamo indirizzato le nostre attenzioni su alcuni punti prioritari nelle nostre scelte: il primo, una serie di eventi che soddisfacessero i gusti e le aspettative di ogni fascia d'età, il secondo dare spazio ed opportunità alle tante valenti compagnie artistiche della nostra città, che devono sfruttare la cassa di risonanza che garantisce la nostra città per mettere in mostra il loro talento e le loro capacità. Così si spiega la riproposizione di Città Invisibili e di una straordinaria idea che ha il merito di portare per mano cittadini e turisti alla scoperta di luoghi del centro storico unici e particolari, scorci meravigliosi che solo Gallipoli possiede, attraverso le qualità dei nostri artisti locali".

Confermato il sodalizio con la fondazione "Ico Tito Schipa" che presenterà tra l'altro il musical "Li Cunti de Lu Pietru Lau" (23 agosto) così come non mancheranno appuntamenti con la danza, il teatro in vernacolo, le serata di animazione per i bambini, il concerto jazz con Daniela Lutazzi (6 agosto). E ancora l'appuntamento gastronomico con la "sagra della frisa e del pesce fritto" nel piazzale della parrocchia di San Gerardo (il 26 luglio), il 6° Premio Parco Europa Show di Tony Greco, la 4^ edizione del premio Città Nuova "Risate e canti sotto le stelle" e tanti altri appuntamenti che potete trovare nel dettaglio sull'opuscolo in distribuzione presso la Pro loco e nei centri di ritrovo e di promozione turistica della città. Parole di soddisfazione sono state espresse da Marcello Quarta, locale presidente della Pro Loco: "Ringrazio l'amministrazione per le parole di stima rivolte al nostro sodalizio, che continua a mettersi al servizio del cittadino e del turista lavorando in sinergia con l'Assessorato al Turismo, con cui sussiste una proficua collaborazione per portare avanti un progetto comune di crescita della città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartellone estivo, la festa di Santa Cristina si farà

LeccePrima è in caricamento