Castelli del Salento in moto: in sella per “assediare” le fortezze più suggestive

Il ritrovo è previsto per domenica 18 ottobre presso Porta Napoli, a Lecce. Poi si parte alla volta di oltre dieci dei monumenti del Tacco, con una pausa pranzo prevista a Corigliano d’Otranto. Per i centauri interessati, anche la possibilità di visitare le fortezze in compagnia delle guide

Uno dei castelli coinvolti nell'inziziativa, a Corigliano d'Otranto.

LECCE  - La cultura viaggia su due ruote. L’evento motociclistico “Castelli  del Salento…in moto” riparte da Lecce sotto l’organizzazione di Laica, la Libera associazione di imprese e professionisti, in via Abba. L’iniziativa, organizzata da Motorrad club Salentum terrae è sponsorizzata da Interfrutta spa e sarà la prima di una serie di manifestazioni ideate per la promozione e la conoscenza del territorio salentino.

Il ritrovo è fissato, per la foto di rito nei pressi di Porta Napoli, a partire dalle otto e mezzo del 18 ottobre e la partenza è prevista per le nove.  Il percorso sarà il seguente: si partirà da Lecce, passando per Acaya, Cavallino e Martano.  Poi sarà la volta di Otranto, Castro e Tricase, attraversano Palmariggi, Melpignano e Castrignano de’ Greci. Il percorso in sella si snoderà poi tra le vie di Corigliano d’Otranto, dove è prevista la pausa ristoro all’interno del bar del castello. Il viaggio dei centauri riprenderà in direzione di Gallipoli, Galatone, Seclì e Copertino.

La quota di partecipazione è di 25 euro per i motocilisti e di 15 euro per il passeggero e comprende: l'aperitivo rinforzato, la targa ricordo, la brochure informativa dei Castelli elencati e l’adesivo. Per coloro che fossero interessati,  è prevista la visita di quattro castelli, con il supporto della guida. E’ fissato un numero massimo di 50 partecipanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto e si schianta vicino casa: muore 35enne

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Difendere un assassino, l’avvocato di De Marco: “Non siamo dei mostri”

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento