Castrum minervae: escursione con Dienne Avventura

Concentrazione di miti e leggende in un viaggio tra reale e surreale. Una delle più antiche dice che il tempio di Minerva fosse il simbolo della protezione della Dea al territorio, ottenuto dopo una sfida con Nettuno. Quest'ultimo regalò al Capo un cavallo, la Dea, ben più lungimirante, stupì tutti facendo sorgere un ulivo, giudicato più utile e che concesse la riconoscenza e venerazione alla Dea da parte delle popolazioni locali. In posizione strategica dalla sua altura, Castro domina il versante adriatico della costa salentina, composto da una parte medievale (castro te susu) e una parte bassa ( indovinate?) sviluppata intorno al porticciolo; vanta origini messapiche e poi romane quale erede della romana castrum minervae.

Parte del suo territorio rientra nel parco naturale Otranto Santa Maria di Leuca e bosco di Tricase. Il nostro percorso per quanto breve è da vivere in maniera lenta sia per il suo carattere impegnativo, ma sopratutto per apprezzare al meglio ciò che osserveremo durante il nostro cammino. Angoli suggestivi della cittadina con la sua storia millenaria e il suo territorio, per alcuni versi ancora intatto, con i vecchi tratturi e sentieri usati in passato per raggiungere le campagne e il mare.

Punti di interesse: - Balcone panoramico. P.zza Perotti - Castello e mura aragonesi - Mura messapiche - Promontorio Pizzo Mucurune - Cappella della Folgore - Tratturo Mucurune - Porticciolo di Castro Marina - Insenatura dell' Acquaviva - Tratturo e sentiero dell' Acquaviva - Tratturo marina dell' Aia - Tratturo strada vicinale della torre di Diso - Sentiero zona canali - Cattedrale dell' Annunziata - Museo Lunghezza percorso :11 km c.a Difficoltà: E (escursionistico) +T (turistico) Tratti su scogliera e rocce senza sentiero ben segnalato ed impervio. Dislivelli a tratti. Ritrovo :Ore 9 Piazza A.

Perotti (Castro) Coordinate: 40.005790,18.427328 AMICI A 4 ZAMPE : I nostri amici di grossa taglia potrebbero avere grossi problemi a circolare sulla scogliera, ancor più in considerazione che anche il padrone potrebbe avere lo stesso problema. Consigliamo di non portarli. ________________________________ L'ESCURSIONE E' GRATUITA. ________________________________ ATTREZZATURA ED EQUIPAGGIAMENTO Zainetto a spalla Abbigliamento comodo o sportivo, Scarpe da Trekking Acqua a sufficienza Pranzo al sacco Kway

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Alla scoperta di Presicce: una giornata di visite dedicate ai sordi

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 luglio 2019
    • Porta Anicia
  • Visite guidate nel Parco Archeologico di Rudiae a Lecce

    • dal 15 luglio al 30 ottobre 2019
    • Parco archeologico Rudiae
  • Terra Roce: visita guidata del borgo e presentazione del libro

    • solo domani
    • 20 luglio 2019
    • Roca Nuova

I più visti

  • Battiti live 2019: sul palco di Gallipoli anche Achille Lauro

    • 21 luglio 2019
  • Ai margini del bosco a San Cesario di Lecce

    • dal 5 maggio 2019 al 5 maggio 2020
  • Al via la 1° edizione de "La notte del genio" a Galatone

    • Gratis
    • 21 luglio 2019
  • I Boomdabash in concerto a Trepuzzi

    • Gratis
    • 11 agosto 2019
    • Largo Margherita
Torna su
LeccePrima è in caricamento