rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cinema

Carlo Verdone a Lecce per il festival del cinema europeo: presenta il film "Si vive una volta sola"

Stasera presso la multisala Massimo verrà presentata la pellicola "Si vive una volta sola", girata anche in Salento. Il film è già uscito su una nota piattaforma streaming, ma per il regista romano il contatto con il pubblico rende questo evento come una prima assoluta. Verdone, dopo la proiezione, si fermerà in sala per un incontro con gli appassionati esponendo i suoi pensieri sul cinema oltre che alcune considerazioni sulla sua carriera

LECCE - La XXII edizione del festival del cinema europeo si impreziosisce con la presenza di uno dei mostri sacri della cinematografia italiana: Carlo Verdone. Dopo l'uscita su una nota piattaforma streaming di "Si vive una volta sola", il regista e attore romano assisterà alla proiezione della medesima pellicola presso la multisala Massimo alle ore 20.00.

Subito dopo è prevista un' intervista aperta al pubblico, che permetterà di scoprire gli aspetti legati al film, girato anche in Salento, e sulla sua carriera; un'occasione importante, proprio come tutta la rassegna del festival, per rilanciare il cinema dopo mesi di stop.

Nei giorni scorsi Verdone ha affermato alla stampa che questa occasione sarà come la vera presentazione del suo lavoro cinematografico. La pellicola, diretta da lui, vede come protagonisti anche attori di ottimo calibro nel panorama nazionale: Rocco Papaleo, Max Tortora e Anna Foglietta. 

Il film:

Tratta diversi temi, dall'amicizia alla malattia, raccontando la storia di quattro colleghi che lavorano in un ospedale della capitale. I protagonisti sono legati da un rapporto molto stretto e complice, tanto da scambiarsi scherzi a mo' di ragazzini. Un metodo per stemperare il clima rigido dell'ospedale in cui lavorano, che impone di affrontare malattie e brutte notizie. Sarà proprio la brutta notizia sulla salute di uno dei quattro a suggerire agli amici di fare un viaggio in Puglia, scendendo fino al Salento. Quì è ambientato il succo della storia, che riserva molte sorprese, e si concluderà con la scena magnifica delle splendide grotte della zinzulusa.

Carlo Verdone: 

Classe '50, il prossimo 17 novembre compirà 71 anni. Noto in passato per i suoi personaggi comici, poi le grandi pellicole anni '80 come "Un sacco bello", "Troppo forte", "Borotalco", e "Compagni di scuola". Volto comico e al contempo malinconico, ha cercato nel corso degli anni di portare con il suo lavoro un po' di spensieratezza nelle case degli italiani; ma anche di far riflettere sulle grandi questioni della vita. Dal 5 novembre è uscita su una nota piattaforma streaming "Vita da Carlo", una serie che racconta in modo divertente alcuni aspetti reali della vita del regista; sta avendo molto successo perchè non è un documentario ma è girato proprio come un film. Un lavoro sperimentale di cui sicuramente Verdone parlerà questa sera.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Verdone a Lecce per il festival del cinema europeo: presenta il film "Si vive una volta sola"

LeccePrima è in caricamento