Cineforum: alla scoperta della bellezza, identità celata

"DIARIO DI UNO SCURO"
durata 60’ / anno 2009
LA STORIA

Negli anni Ottanta del secolo scorso, una regione del meridione d’Italia, la Puglia, è stata improvvisamente vittima di un fenomeno sanguinoso e drammatico che per dieci anni l’ha tenuta sotto ricatto: la nascita della Sacra Corona Unita, la cosiddetta Quarta Mafia. La S.C.U., sorta dal nulla ad opera di giovani sbandati, spesso esaltati da miti cinematografici all’insegna del crimine e della violenza, fu protagonista di una scalata al potere vertiginosa. Violenta e spregiudicata, capace di atti di un’efferatezza medievale e inutile, la sua originalità rispetto alle mafie classiche gli permise di sfuggire alle catalogazioni giornalistiche e all’attenzione dei politici, a tal punto da poter agire completamente indisturbata. Ancora oggi, malgrado i tanti morti, i due maxi processi e le migliaia di arresti, i suoi fatti e protagonisti rimangono avvolti in un alone leggendario. S.C.U.: la quarta mafia, è il primo documentario che affronta direttamente la storia di questo fenomeno drammatico attraverso la testimonianza di Antonio Perrone, uno degli ex boss più importanti della Quarta Mafia, e di sua moglie Daniela. Nonché quella dei giudici, dei giornalisti, e delle forze dell’ordine che hanno combattuto contro questa organizzazione criminale.

Regia Davide Barletti- Edoardo Cicchetti-Lorenzo Conte (Fluid video Crew)
Soggetto: Davide Barletti-Lorenzo Conte (Fluid Video Crew)
Fotografia: Fluid Video Crew-Francesco Galli-Alberto Iannuzzi
Montaggio: Edoardo Cicchetti (Fluid Video Crew)
Suono: Carlo Hintermann
Musiche: Brutopop-Port Royale-Kiddycare
Titoli e Grafiche: Lorenzo Ceccotti
Aiuto regia: Maurizio Buttazzo
Produttore esecutivo: Gerardo Panichi
Produzione: Citrullo International – Classic-La Sarraz Pictures-Illegirìtime Defense

IL REGISTA
Davide Barletti è regista, produttore e sceneggiatore . Membro dell' EFA e dell' Accademia del Cinema di Donatello
E’ uno dei fondatori del collettivo indipendente Fluid Video Crew con il quale realizza dal 1995 al 2008 film documentari,inchieste e video installazioni tra cui “Italian Sud Est”, “Fuck you all”, “I Fantasisti, le vere storie del calcio Napoli”, “Shqiperia - Albania”.
Dal 2008 fonda la casa di produzione Fluid Produzioni scegliendo la Puglia come luogo stabile di lavoro.
Tra i suoi film più recent di cui firma regia e sceneggiatura e che hanno partecipato ai più importanti festivals internazionali di cinema ricordiamo:
Fine Pena Mai - Diario di uno scuro - Radio Egnatia - Non c'era nessuna signora a quel tavolo, il cinema di Cecilia Mangini - Un ritratto di Ettore Scola - Il Paese dove gli alberi volano - La Guerra dei Cafoni.
Ha prodotto i film documentari Il Successore di Mattia Epifani e Vento di Soave di Corrado Punzi.
Dal 2019 è il responsabile artistico di #tu6scuola nell’ambito del progetto triennale “Con i Bambini” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri contro la povertà educativa minorile per la creazione della prima piattaforma interattiva di gioco e di narrazione costruita con oltre 300 studenti della secondaria in 6 scuole italiane.
*
*
*
VENTO DI SOAVE
Documentario/ anno 2017/ durata 77’
LA STORIA
Come si vive in una città del sud Italia, a pochi metri da una centrale a carbone e da un petrolchimico tra i più grandi d’Europa? Cos’è rimasto delle iniziali promesse di progresso? Due agricoltori che vivono e lavorano sotto le centrali e un sub ambientalista dal profilo contradittorio, cercano di dimostrare i danni economici e sanitari subiti dalle industrie. Eppure, l’addetto stampa della Centrale, racconta una realtà diametralmente opposta. Così, mentre la città assiste agli eventi culturali e sportivi finanziati dalle industrie, la verità e la giustizia sembrano rimanere sospese e indecifrabili, come in un processo kafkiano.

regia: Corrado Punzi
soggetto: Stefano Martella e Corrado Punzi
sceneggiatura: Francesco Lefons e Corrado Punzi
produzione: Fluid produzioni srl; Muud Film
montaggio: Cristian Sabatelli
direttore della fotografia: Corrado Punzi
suono: Gianluigi Gallo
scenografia: Luigi Conte
mix: Soundwalk Studio
produttore: Davide Barletti
produttori esecutivi: Stefano Martella e Davide Barletti
con il contributo di: Apulia Film Commission (Fondo Regional); Asl Brindisi; Arci Lecce; Comune di
Trepuzzi; Unione dei Comuni di Andrano Diso Spongano

IL REGISTA
Corrado Punzi è nato a Lecce nel 1979. Laureato in Scienze della comunicazione a Bologna con una tesi in cinematografia documentaria, dal 2010 è PhD in Filosofia del diritto presso l’Università del Salento e si occupa di potere e identità, su cui ha scritto le monografie Democrazia come paradosso e Ettore Majorana o del diritto all'alterità. Per Carocci Editore si è occupato delle voci L'inquadratura e Il montaggio all’interno del Dizionario cinematografico. Ha scritto e diretto diversi cortometraggi e documentari, soprattutto con tematiche sociali: il carcere (I nostri volti, 17 min., 2005), la guerra burundese tra hutu e tutsi (Petit Pays, 52 min., 2008), le lotte delle lavoratrici salentine del tabacco (Di chi sei figlio, 42 min., 2009), la dittatura cilena (Dove, i miei occhi, 32 min., 2007; Fresia, 75 min., 2013), l'inquinamento ambientale a Taranto (I quattro elementi, 29 min., 2014). E’ membro del collettivo cinematografico indipendente Muud Film.
*
*
*
Nell’ambito del progetto ‘ALLA SCOPERTA DELLA BELLEZZA, IDENTITÀ CELATA ’. Avviso n.2 /2017 – Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale: educazione alla cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano - POR Puglia 2014/2020 - Asse IX - Azione 9.6

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • “Navigare a vista”: il nuovo singolo dei Salento All Stars

    • dal 15 al 31 gennaio 2021
  • Iscrizioni aperte per il concorso "Free Patrick Zaki"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 8 al 28 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento