rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cinema

L'8 marzo parte la rassegna "Lù Miére Calicidicinema" con "L'uomo che amava le donne"

L'iniziativa partirà in occasione della festa dedicata alle donne, con la proiezione del film di François Truffaut

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

FELLINE - Riprende martedì 8 marzo, alle 20.30, nell’enosteria "Vite Colta" la rassegna cinematografica Lù Miére Calicidicinema con il cartellone 2021-2022 "Tutti i colori del cinema".

Nel giorno dedicato della festa delle donne, ad essere proiettato sarà “L’uomo che amava le donne”,uno dei capolavori di François Truffaut, del 1977. La pellicola vede al centro della storia una figura disincantata, ironica, ma insieme tenera e malinconica. Il protagonista, interpretato in maniera intensa da Charles Denner, è un uomo fortemente sensibile al fascino femminile, che tenta di sedurre ogni donna che incontra. S

aranno tante le relazioni che egli avrà nell’arco della sua esistenza, esistenza narrata nel film da una delle donne che si innamorano di lui, incarnata dall’attrice Geneviève Bigey, la quale, attraverso diversi flash-back, ripercorrerà gli episodi più significati della vita del suo amante. Una pellicola coinvolgente, tratta dal romanzo scritto dallo stesso Truffaut, nel quale il personaggio principale rievoca quello di Casanova e Don Giovanni, e che racconta i vizi umani mettendone in risalto la drammaticità. La serata sarà accompagnata dalla degustazione di vini tipici salentini. Per info e prenotazioni contattare tel. 348 7792184 / 327 5433127.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'8 marzo parte la rassegna "Lù Miére Calicidicinema" con "L'uomo che amava le donne"

LeccePrima è in caricamento