rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cinema Centro

“La danza delle candele” nuovo epos cinematografico di Anna Maria Gentile

Un progetto inedito che si propone come uno spettacolo visivo e concettuale dove le scene si intrecciano in armonia con la narrazione, cercando di creare un'atmosfera onirica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE - "L'Alchimia dell'Immagine e della Parola nel Nuovo Epos Cinematografi co" di Anna Maria Genti le - Un'Esperienza Onirica in cui la Narrazione si Fonde con Immagini Suggest ve e Surreali. Cinematografi a che abbraccia la letteratura. Nella città di Lecce, a settembre, sotto una promettente luce nell'orizzonte dell'arte cinematografica, l'autrice e regista Anna Maria Genti le annuncia un nuovo progetto avvolto nell'intrigante fusione tra la parola narrati va e l'immagine visiva, culminante in un'esperienza, ci si augura desti nata a lasciare i l segno nei cuori degli spettatori; un connubio di elementi che rivela un'evoluzione nell'espressione arti stica e narrativa, rappresentando un encomiabile lavoro di visione e creatività.

Intitolato La Danza delle candele", questo progetto inedito si propone come uno spettacolo visivo e concettuale dove le scene si intrecciano in armonia con la narrazione, cercando di creare un'atmosfera onirica, dove la realtà e il sogno si fondono in una danza suggestiva La sua realizzazione sarà nobilitata e resa ancor più affascinante dalla partecipazione dell'illustre attore Massimiliano Morra. Il suo personaggio, immerso nelle sfumature di luce e oscurità, troverà sua dimora in una casa dove le fiammelle delle candele ardono costantemente, e si caratterizzerà come un animo che ama scrutare il mistero della luce attraverso la fiamma e che, nel momento culminante, si contempla in uno specchio.

Avvalendosi della bravura dell'attore e la perizia delle scenografie sia reali che digitali, l'opera promette di catturare l'attenzione e l'immaginazione degli spettatori, poiché obietti vo dell'autrice è dimostrare un nuovo modo di interpretare la scena e di avvicinare il pubblico alla profondità della scrittura e della letteratura. Il via ufficiale di questa innovati va creazione è fissato, come detto in precedenza, per il mese di settembre nello scenario di Lecce, città dalla rinomata e raffinata storia culturale e artistica

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La danza delle candele” nuovo epos cinematografico di Anna Maria Gentile

LeccePrima è in caricamento