Il diritto di provocare

  • Dove
    Ammirato Culture House
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 26/05/2017 al 26/05/2017
    20:0
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

All'Ammirato Culture House di Lecce continuano le storie di straordinaria normalità del Salento Rainbow Film Fest, nella versione spin off: proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, aperitivi, cene sociali e queer cafè parties il cui filo condutture è il racconto della comunità LGBTQI* (lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer e intersessuali) per parlare di rivendicazioni di diritti, di contrasto all’omo-bi-transfobia, e della bellezza delle diversità e di tutte le sfumature dell’essere.
Venerdì 26 maggio (ore 20.00, ingresso libero), in collaborazione con il coordinamento Puglia Pride, appuntamento con “The Right To Provoke – Il Diritto di Provocare”, il documentario di Mátyás Kálmán e Róbert Bordás che sarà proiettato alla presenza del protagonista Andrea Giuliano, diventato vittima di diversi crimini di odio in Ungheria a causa del suo attivismo e di una parodia diretta contro gruppi neonazisti. Dialogherà con lui Sandro Accogli di SEYF - South Europe Youth Forum. 

Andrea Giuliano, nato a La Spezia all’inizio degli anni ’80, è un attivista, artista e fotoreporter che ha vissuto in Ungheria dieci anni. Il 5 luglio 2014, durante il Gay Pride di Budapest, mette in scena una parodia indirizzata a gruppi di estrema destra ed ultracattolici ungheresi. Da quel momento i suoi dati personali vengono pubblicati in rete e comincia una vera e propria caccia all’uomo: riceve centinaia di minacce, gli viene messa una taglia sulla testa ed è più volte costretto a nascondersi e scappare da tentati attacchi. Le autorità ungheresi rifiutano di intervenire, ignorando le sue richieste di aiuto e respingendo le sue ripetute denunce. Nel 2015, quando la sua storia comincia a ricevere attenzione internazionale, Andrea perde il lavoro e viene processato per vilipendio, accusato dalla stessa persona che ha messo la taglia sulla sua testa.
Il film segue gli eventi che hanno portato alla decisione di Andrea Giuliano di lasciare l’Ungheria dopo che le autorità competenti hanno irreversibilmente respinto tutte le sue richieste di giustizia. Spetta ora alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo accettare il suo caso e avviare un processo.
Il documentario fa luce sulla situazione di un paese europeo, l’Ungheria, in cui lo stato di diritto viene continuamente messo in discussione e in cui le posizioni estreme del suo governo ostacolano le libertà civili e rendono la vita molto difficile a tutte le minoranze.

Il Salento Rainbow Film Fest è un progetto aperto, fatto di relazioni umane, riflessioni e confronti sociali, volti a una maggiore inclusione delle diverse realtà e culture, attraverso differenti linguaggi ed adatto a tutti i tipi di pubblico. L’iniziativa è curata dall’associazione LeA - Liberamente e Apertamente e dal Salento Rainbow Film Fest, ed è sostenuta e ospitata dall’Ammirato Culture House. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Lù Mière Calicidicinema. Sordi da 100 anni. Omaggio ad Alberto Sordi

    • solo oggi
    • 16 settembre 2020
    • Felline
  • Cineforum: alla scoperta della bellezza, identità celata

    • Gratis
    • 18 settembre 2020
    • Cortile del convento dei Francescani

I più visti

  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento