Venerdì, 18 Giugno 2021
Cinema

Salento, fucina di artisti: si chiama Damiano Perrons l'ennesimo talento leccese

Da Roma a Parigi. Si chiama Damiano Perrons l'ennesimo talento leccese attivo in teatro e tv, formatosi in Italia e Francia.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

MONTERONI (Lecce) - Il suo nome è Damiano Perrons, 23 anni, attore attivo in teatro e tv.

Nel mese di maggio termina l'Eutheca, Accademia di Cinema e Teatro con sede a Cinecittà, patrimonio nazionale e culturale, sotto la direzione artistica di Federica Tatulli, conseguendo così il Bachelor of Arts (laurea in recitazione conferita dall'Università del Galles).

Giovanissimo Damiano si è trasferito a Roma per poter studiare teatro e cinema già con importanti maestri del mestiere. Viene preso prima nella conosciuta scuola di Antonio Nobili, Teatro Senza Tempo, dove tra i tanti vediamo emergere una giovane promessa del cinema italiano, Sara Serraiocco, oltre al volto televisivo di Alessio Chiodini. Successivamente, passando da Giulio Scarpati e l'argentina Beatrice Bracco, Damiano arriva al nome di Francesca De Sapio, storica pedagoga dell'Actors Studio di New York, con la quale conduce uno studio sul metodo americano di Lee Strasberg.

Dopo essere stato ammesso nella conosciuta Accademia di Cinecittà, Eutheca, superando una dura audizione, termina i tre anni tra un progetto e l'altro, che lo vede molto attivo sia in teatro che in tv. Si ricorda, tra i non pochi spettacoli, "Rugantino" per la regia di Marco Simeoli, in cui Damiano fiancheggia la scena proprio con il suo ex compagno d'accademia, Alessio Chiodini. Nel 2014 è uno dei volti del film targato rai "Gioventù sballata", per la regia di Emanuele Ajello, con Lando Buzzanca e Giulio Base.

Il 2016 è l'anno che lo vede volare all'estero nella città di Parigi, dopo aver superato l'ammissione nella prestigiosissima Ecole Internationale de Theatre J.Lecoq, dove gli aspiranti allievi provengono da tutto il mondo. Motivato costantemente dal famoso acting coach americano Bernard Hiller ama costruire i suoi personaggi affiancato dalla figura austriaca di Doris Hicks.

Sempre in viaggio tra Roma e Parigi, Damiano Perrons è anche il volto di numerosi spot girati spesso nella città di Milano. Da pochi giorni ha terminato le riprese insieme all'attrice Flavia Mancinelli (attrice della Silvio D'Amico) del videoclip "Funkattivo" della cantante leccese Elisabetta Guido, per la regia di Agnese Correra, altro talento emergente del luogo.

Gli facciamo un augurio per il futuro e per i prossimi proggetti imminenti cui lo vedremo serialmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salento, fucina di artisti: si chiama Damiano Perrons l'ennesimo talento leccese

LeccePrima è in caricamento