Mercoledì, 22 Settembre 2021
Eventi

“Città dei presepi”, sette itinerari gratuiti attraverso la tradizione del Salento

Ritorna dal 26 dicembre al 6 gennaio l'iniziativa coordinata dall'associazione intercomunale "Città dei presepi". Dall'ex Carlo Pranzo disponibile gratuitamente il servizio bus con prenotazione obbligatoria presso il castello di Carlo V

La conferenza di presentazione di "Città dei presepi"

LECCE – Sono 11 i Comuni coinvolti nella manifestazione “Città dei presepi”, presentata questa mattina a Palazzo Carafa dall’assessore al Turismo e al Marketing territoriale del Comune di Lecce, Luigi Coclite, e al alcuni degli amministratori dei centri interessati dall’iniziativa che dal 26 dicembre al 6 gennaio consentirà a salentini e visitatori di visitare allestimenti della Natività, viventi e artistici e seguire al contempo gli eventi collaterali preparati in 17 comuni, compreso il capoluogo.

“Città dei presepi” è coordinata dall’omonima associazione intercomunale che mette gratuitamente a disposizione dei bus con guida che seguiranno, in sette giorni diversi, altrettanti itinerari, con partenza da via Calasso, nei pressi del parcheggio dell’ex Carlo Pranzo. La prenotazione, presso l’info-point del castello Carlo V, è obbligatoria e si può fare fino a 15 minuti prima della partenza (telefono 0832.246517).

Per gli appassionati ci sarà l’imbarazzo della scelta: dal presepe francescano di Soleto, a quello vivente nel borgo di Specchia; dal presepe di Sanarica, allestito nella suggestiva dolina di Sant’Angelo fino ai presepi in miniatura di Martignano; da quello che per la prima volta verrà inscenato nelle vie di Noha, dopo anni di allestimento in una masseria, a quelli viventi di Cerfignano in un ambiente ipogeo e di Santa Cesarea Terme in una grotta sulfurea; dal presepe vivente dei giovani allestito nella ex manifattura dei tabacchi di Taurisano a quello di Palazzo Pasanisi di Torrepaduli. E molti altri ancora, tra cui quello di Caprarica di Lecce sistemato nel parco archeologico.

I Comuni aderenti sono Lecce, Corsano, Specchia, Galatina, Santa Cesarea Terme, Caprarica di Lecce, San Donato di Lecce, Taurisano, Ugento, Sanarica, Maglie.

Scarica e consulta la Brochure con tutto il programma e le descrizioni

Gli itinerari

Via Presepi numero 1, venerdì 26 dicembre

Lecce (16.15) - Castro – Maglie – Lecce (21)

Via Presepi numero 2, sabato 27 dicembre

Lecce (16.45) – Strudà – Caprarica – Corigliano d’Otranto – Lecce (21.45)

Via Presepi numero 3, domenica 28 dicembre

Lecce (16) – San Donato di Lecce – Martignano – Corsano – Lecce (22.15)

Via Presepi numero 4, giovedì 1 gennaio 2015

Lecce (16.45) – Vignacastrisi – Cerfignano/Santa Cesarea Terme – Lecce (21.15)

Via Presepi numero 5, domenica 4 gennaio

Lecce (15.30) – Soleto – Torrepaduli – Taurisano – Lecce (21.45)

Via Presepi numero 6, domenica 4 gennaio

Lecce (16) – Noha – Galatina – Sanarica – Lecce (21.30)

Via Presepi numero 7, martedì 6 gennaio

Lecce (16.30) – Gemini – Specchia – Lecce (22.15)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Città dei presepi”, sette itinerari gratuiti attraverso la tradizione del Salento

LeccePrima è in caricamento