"Colore e segno in una fusione di emozioni", la mostra di chiara Corlianò e Giada Kiara apre il 29 gennaio

Due giovani artiste salentine unite da una profonda amicizia e la stessa passione per l'arte, s'incontrano nella mostra "Colore e segno in una FUSIONE DI EMOZIONI", dal 29 gennaio al 24 febbraio a Melpignano.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

"Colore e segno in una FUSIONE DI EMOZIONI" è il titolo dell'esposizione di due artiste che comunicano la propria arte e la propria amicizia in una mostra interiore dal forte impatto emotivo che aprirà i battenti lunedì 29 gennaio, alle ore 21.00, presso la sede di M23 in via Castrignano, 23 a Melpignano. Chiara Corlianò e Giada Kiara Rizzello sono due artiste legate a doppio filo da stima, amicizia e la stessa profonda passione per l'arte. Si sono conosciute ai tempi degli studi artistici presso l’Istituto Statale d’Arte G.Pellegrino di Lecce, dove si sono formate e dove la loro amicizia è sbocciata giorno dopo giorno facendo fiorire, allo stesso tempo, una collaborazione artistica che congiunge i due stili molto diversi fra loro eppure complementari. In questa esposizione, le due giovani artiste salentine hanno fuso la maestria, la tecnica e la precisione del segno con l'impatto visivo del colore. Il risultato è una mostra che coinvolge e cattura il fruitore sia da un punto di vista artistico che emotivo. Chiara Corliano nasce a Lecce nell'87. Dopo aver conseguito il diploma di ‘’Maestro d’arte’’ in pittura presso L’Istituto Statale d’Arte G.Pellegrino e aver frequentato corsi accademici continua a coltivare la passione per l’ arte sperimentando l'uso del colore nelle diverse tecniche. Proprio il colore è il protagonista del percorso artistico di Chiara, nelle sue opere infatti conferisce maggiore carico espressivo ai numerosi ritratti che segnano la sua crescita artistica. Nel 2017 inizia ad esporre in delle collettive presso Labirinti artistici, associazione culturale che promuove giovani artisti del nostro territorio. Uno degli eventi più significativi a cui ha preso parte è la collettiva d’arte ‘’Arte nella Storia’’ presso il Museo Archeologico Faggiano di Lecce nel settembre del 2017. GiadaKiara Rizzello nasce a Galatina nell’87. Dopo il percorso di studi presso l ‘Istituto Statale d’ Arte G.Pellegrino dove consegue il diploma di ‘’Maestro d’arte’’ in pittura, continua gli studi presso l'Accademia di Belle Arti laureandosi in Arti visive e discipline dello spettacolo, Grafica. Sogno ed inconscio iniziano ad avere una particolare rilevanza, inizia ad approfondire studi e tecniche dei grandi artisti surrealisti dando vita ai primi disegni, alle prime illustrazioni di sogni. Nel 2013 inizia ad esporre in delle collettive a Lecce, raggiungendo subito buoni risultati anche in concorsi di pittura, tutto ciò la porta alla sua prima mostra personale ‘’Inconsapevoli Emozioni’’ presso Labirinti Artistici nella sede di via delle anime, 4 a Lecce. Nelle opere di GiadaKiara sono racchiuse illustrazioni di sogni e di emozioni reali come la rabbia, la tristezza la confusione e molte altre ancora, tutte contraddistinte dallo stile caratterizzato dal bianco di fondo e dal nero e il rosso insieme a tutte le loro sfumature. Inizia anche la collaborazione con l’attività di famiglia, azienda specializzata nella lavorazione interamente artigianale di paralumi in stoffa, realizzando opere con la tecnica del dripping e della spin art. L'ianugurazione della mostra sarà accompagnata da Guitar Acoustic Music. La mostra sarà visitabile da lunedì 29 gennaio a sabato 24 febbraio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento