rotate-mobile
Concerti

Al via i concerti del chiostro a Galatina: tra gli ospiti Simona Molinari ed Eugenio Finardi

Galatina, per oltre un mese, sarà al centro del panorama musicale nazionale, grazie alla diciassettesima stagione concertistica internazionale de "I Concerti del Chiostro"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Galatina, per oltre un mese, sarà al centro del panorama musicale nazionale, grazie alla diciassettesima stagione concertistica internazionale de "I Concerti del Chiostro" che, sotto la direzione artistica del maestro Luigi Fracasso, si terrà dal 4 novembre al 28 dicembre 2014. Dal 1998, "I Concerti del Chiostro" si sono contraddistinti per la qualità degli spettacoli, per il talento e la professionalità degli artisti che si sono esibiti in questi anni, per la partecipazione di un pubblico attento e qualificato. La rassegna, patrocinata dalla COMUNITA' EUROPEA, da REGIONE PUGLIA, dal COMUNE di GALATINA, dal CONSERVATORIO di LECCE, dalla CAMERA di COMMERCIO LECCE e da IPAB, prevede un ricco e variegato programma con artisti di fama internazionale. Si inizia martedì 4 novembre, alle ore 19.45, presso il Centro Polivalente in viale Don Bosco, con il concerto del pianista ARTUR JARON e della violinista LUDMILA WOROBEC-WITEK. Il concerto inaugurale, eccezionalmente, sarà gratuito per il pubblico. Giovedì 20 novembre, alle ore 20.45, tocca al concerto di SIMONA MOLINARI. "Loving Ella" è un progetto che la cantautrice ha voluto regalare prima che al pubblico, innanzitutto a se stessa. La regina del jazz, Ella Fitzgerald, è sicuramente l'artista che ha più influenzato gli studi e la formazione della cantautrice. Il concerto si articolerà in un viaggio narrativo in cui la Molinari porterà in scena le canzoni che hanno caratterizzato la carriera della cantante e alcuni aneddoti biografici della controversa vita privata della Fitzgerald. A completare questo racconto, verranno inserite alcune perle meno conosciute riviste in una chiave inedita che il grande pubblico potrà esplorare per la prima volta. La fisarmonica e il bandeonon di MIRKO SATTO e il pianoforte di VALTER FAVERO, sono i protagonisti del concerto di venerdì 28 novembre, alle ore 19.45. Il primo, fisarmonicista eclettico, spazia con disinvoltura dalla musica barocca a quella contemporanea, dal "varietèe francese" al tango argentino; suona da solista, in gruppi cameristici e collabora sia come fisarmonicista che come bandoneonista con importanti Orchestre. Valter Favero, invece, svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche, ed è costantemente invitato da prestigiose associazioni ed enti concertistici, nonché da numerose sale da concerto. Con i suoi oltre quarant'anni di carriera alle spalle, EUGENIO FINARDI, è il protagonista del concerto di martedì 9 dicembre, alle ore 20.45, presso il Centro Polivalente. Nel corso della sua carriera da cantautore e musicista, Finardi si è accorto che, insieme alle canzoni, spesso il pubblico richiede una testimonianza, dal suo personalissimo punto di vista, dell'epoca straordinaria di cui è stato protagonista. Durante questi incontri, sottolinea queste riflessioni con brani tratti dal suo repertorio, dalla tradizione Blues e improvvisazioni che scaturiscono dalla conversazione col pubblico. Uno spazio d'intrattenimento nel quale la musica si mescola alle parole e al racconto e che conferma Finardi un artista che sa parlare all'anima della gente, ma che sa anche stupire e divertire con le sue doti affabulatorie. Ecco che nasce lo spettacolo "Parole & Musica". Venerdì 12 dicembre, alle ore 19.45, si ritorna al pianoforte con BRUNO CANINO, che tiene regolarmente masterclass per pianoforte solista e musica da camera, in Italia, Germania, Giappone, Spagna, e partecipa al Marlboro Festival negli Stati Uniti. Attualmente insegna all'Istituto Mùsica de Càmara a Madrid. E'spesso invitato a far parte di giurie di importanti concorsi pianistici internazionali. Per il concerto galatinese, eseguirà dei brani musicali tratti dal repertorio di Schubert, Brahms e Liszt. La diciassettesima edizione de "I Concerti del Chiostro", si conclude, domenica 28 dicembre, alle ore 19.45, con il CONCERTO DI CAPODANNO a cura della SINFONIETTA DEI CONCERTI DEL CHIOSTRO, diretta da LUIS CARLOS BADÍA e con la partecipazione straordinaria dell'oboista CARLO ROMANO. In programma, musiche di Morricone e Strauss. La direzione artistica de "I Concerti del Chiostro" è affidata come sempre al maestro LUIGI FRACASSO che afferma: "Se "con la Cultura non si mangia", come ebbe a dire un nostro "illuminato" politico, di sicuro un mondo senza di essa sarebbe arido e vuoto. La Cultura, quindi l'Arte e in particolare la Musica, sono l'espressione più intima e nobile dell'uomo. Ogni opera d'arte nasce per sopravvivere al suo creatore e in essa si racchiudono valori spirituali eterni, nati dalla esperienza dell'artista immerso nella realtà in cui vive. L'opera d'arte diviene quindi testimonianza di valori riconosciuti universalmente. Ispirati da questi principi, con la tenacia di sempre e con l'aiuto della "parte buona" della nostra città, anche quest'anno l'Associazione de I Concerti del Chiostro, realizza la XVII Stagione Concertistica Internazionale. Il calendario, articolato in sei appuntamenti, dal 4 novembre al 28 dicembre, porterà la nostra Galatina al centro del panorama concertistico nazionale grazie alla presenza di artisti di indiscusso valore, riconosciuto in tutto il mondo. Un grazie va agli Enti Istituzionali e alle aziende sponsor che ci consentono anno per anno di realizzare il nostro ciclo di concerti". Per informazioni: 329.2198852 - www.iconcertidelchiostro.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i concerti del chiostro a Galatina: tra gli ospiti Simona Molinari ed Eugenio Finardi

LeccePrima è in caricamento