"Animali di zona" live a Guagnano

Gli Animali di Zona nascono con l’intento di portare sul panorama territoriale salentino il tributo di una delle band rock italiane più importanti: i Litfiba.

Brani in puro stile Litfiba, cercando di riportare alla luce anche quelle sonorità anni 80 che hanno portato alla ribalta la band fiorentina.

Un live che fonde passato e presente per coinvolgere ed appassionare ogni fans della band: da Istanbul a Sole Nero, da Apapaia a Vivere il mio tempo, da Dimmi il nome a Lo spettacolo.. ripercorreremo insieme tutti i più grandi successi del Litfiba.

Gli Animali di Zona sono:
Enrico Calo’ (voce)
Gabriele Gallucci (chitarra)
Maurizio Mancarella (basso)
Andrea Cosma (hammond & synth)
Fabio Sambiasi (batteria)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Castello di Gallipoli presenta "I martedì della Taranta"

    • dal 28 luglio al 29 settembre 2020
    • Castello
  • Posia concert a San Foca

    • dal 27 agosto al 30 settembre 2020
    • San Foca

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento