Concerti

Battiti Live approda a Nardò, misure di sicurezza e limitazioni per il traffico

Dopo l’esordio a Bari la carovana musicale per la prima volta nel centro neretino in piazza Diaz. Divieti per superalcolici, vetro e lattina

Battiti Live lo scorso anno a Lecce.

NARDO’ - Dopo il successo della prima tappa in quel di Bari, il tour estivo del Battiti Live 2017 si sposta in Salento e per la prima volta sarà di scena a Nardò, dove il grande palco si riaccenderà domenica prossima, 23 luglio, in piazza Diaz. Si tratta del secondo appuntamento del concerto itinerante  che proseguirà poi per le altre tre tappe già prefissate ad Andria, Melfi e Taranto. Il grande appuntamento di richiamo prevede un grande afflusso di pubblico, si parla di circa 20 mila presenze, e questo ha indotto l’amministrazione comunale a disporre una serie di misure per garantire i margini di sicurezza e per la viabilità per garantire un ordinato svolgimento dell’evento. Norme stringenti e perentorie richieste anche dalla prefettura, tramite il vice prefetto vicario Guido Aprea.  dopo la riunione in avvio settimana della commissione provinciale di vigilanza per i pubblici spettacoli (che tornerà ad aggiornarsi il 21 luglio prossimo) che prevedono anche la rimozione di panchine, cartelli pubblicitari e dehors e di ogni ostacolo fisico presente lungo la piazza prospiciente il castello e via XXV Luglio in maniera da valutare e garantire la capienza massima e innalzare i livelli di sicurezza sulla quale vigileranno le forze dell’ordine locali e i rinforzi coordinati dalla questura. 

Per quanto concerne le disposizioni preventive delegate all’amministrazione comunale il sindaco Pippi Mellone e il comandante della polizia locale, Cosimo Tarantino, hanno già rimodulato e aggiornato la relativa ordinanza e comunicato le principali disposizioni legate alla sicurezza e alla viabilità. Nello specifico a partire dalle 12, e sino alle 24 di domenica, sarà vietata a chiunque la vendita per asporto e la somministrazione di bevande di qualunque genere in contenitore di vetro o lattina e di detenere a qualunque titolo qualsiasi recipiente di vetro o lattina. Il divieto si applica in particolare agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro situati all’interno del centro urbano. Sarà vietato, nello stesso lasso di tempo, consumare o detenere a scopo di consumo ogni genere di bevanda superalcoli. I divieti comunali si estendono inoltre al trasporto, la somministrazione e l’erogazione a qualsiasi titolo di carburanti di ogni genere, gpl e metano su via XXV Luglio con obbligo di disinnesco di qualsiasi forma di alimentazione elettrica e non idonea alle suddette attività. Dovranno quindi essere rimossi tutti gli ostacoli fisici (panchine, cartelli pubblicitari, dehors, tavolini, sedie, ombrelloni e simili) presenti nell’area dell’evento, cioè via XXV Luglio (tratto compreso tra l’intersezione con via Siciliano e via Due Giugno fino all’intersezione con piazza Diaz), via Palermo, via Venezia, via Fiume (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Tasso), via Foggia (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Tasso), via Dante Alighieri, via Bellini, via Verdi, via Torino (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Vetere), via Vetere, via Genova, via Bonfante (tratto compreso tra via Tommaseo e via XXV Luglio), piazza Cesare Battisti, piazza Diaz. Resteranno esclusi dal divieto le strutture di occupazione di suolo pubblico fisse ed inamovibili.  Le violazioni di queste disposizioni saranno punite con una sanzione amministrativa da 50 a 500 euro, oltre ad eventuali provvedimenti penali.

Per la viabilità e la disciplina del traffico è stato disposto il divieto di circolazione e sosta dei veicoli a partire dalle 7 di venerdì, 21 luglio, e fino alle ore 14 di lunedì 24 luglio su via XXV Luglio nel tratto compreso tra l’intersezione con via Siciliano e via Due Giugno fino all’intersezione con Piazza Diaz (tutti i veicoli provenienti da via Galatone-XXV Luglio, primo tratto, dovranno svoltare su via Siciliano o su via Due Giugno), via Palermo, via Venezia, via Fiume (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Tasso), via Firenze (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Tasso), via Bologna (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Tasso), via Foggia (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Tasso), via Vetere, via Genova, via Dante Alighieri, via Bellini, via Verdi, via Torino (tratto compreso tra via XXV Luglio e via Vetere), via Bonfante (tratto compreso tra via Tommaseo e via XXV Luglio. I veicoli provenienti da via Ruffini avranno l’obbligo di svoltare a sinistra su via Bonfante), piazza Cesare Battisti (i veicoli provenienti da via Lata avranno l’obbligo di svoltare a sinistra su via Amendola). Istituito il divieto di fermata sul lato destro di via Tolstoj, direzione via Carlo Alberto Dalla Chiesa, a partire dall’intersezione con via Generale Cantore con fine dopo duecento metri. I veicoli provenienti da via Roma verso piazza Diaz avranno l’obbligo di svoltare a destra su via Volta. I veicoli provenienti da via Vetere avranno l’obbligo di svoltare a sinistra su via Volta, direzione di marcia località marine. I veicoli provenienti da via Grassi e Piazza Mazzini, una volta immessi su corso Galliano, avranno l’obbligo di svoltare a sinistra su via Cavour, eccezion fatta per residenti, frontisti ed altri aventi diritto.

Presso la sede comunale di via Falcone e Borsellino (ex tribunale) e nell’area mercatale saranno allestite due aree parcheggio, opportunamente indicate con segnaletica stradale agli ingressi della città. Quanti arriveranno con il mezzo proprio dai comuni limitrofi potranno preferibilmente utilizzare le due vaste aree parcheggio ed evitare così di addentrarsi nel centro urbano.  In occasione dell’evento, infine, saranno rafforzati i presidi sanitari e di emergenza, in particolare per quanto riguarda il posto medico avanzato, il pronto soccorso e il servizio di ambulanze. Per quanto riguarda l’aspetto prettamente ludico e legato allo spettacolo musicale (patrocinato da Comune di Nardò, Regione Puglia e Puglia Promozione) si partirà intorno alle 21, ma le attività in piazza cominceranno sin dal primo pomeriggio con la diretta su Radionorba del sound check. Lo show, presentato da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, andrà in onda in diretta in prima serata su RadionorbaTv (canale 730 di Sky), Radionorba, Telenorba e in differita ad agosto su Italia 1. Sul palco di piazza Diaz si alterneranno i protagonisti dell’estate, i giovani talenti e le colonne della musica italiana: si esibiranno Gigi D’Alessio, TheGiornalisti, Benji&Fede, Takagi&Ketra, Briga, Paola Turci, Baby K, Jake la Furia, Michele Bravi, Bianca Atzei, Riki e Federica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battiti Live approda a Nardò, misure di sicurezza e limitazioni per il traffico

LeccePrima è in caricamento