Buon compleanno Federico

L’Orchestra Sinfonica OLES omaggia Fellini con Vince Tempera, al Teatro Galli di Rimini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Da Rimini a Gallipoli, i concerti per le celebrazioni felliniane al centro delle prossime attività dell’Orchestra Sinfonica OLES, ma non solo. È stato presentato oggi, alle ore 11, nella Sala Teatrino del Convitto Palmieri di Lecce il calendario dei primi appuntamenti della Cooperativa OLES per il 2020. Sono intervenuti in conferenza stampa: l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, il Presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva, il Presidente e direttore artistico OLES, Giandomenico Vaccari, il compositore e direttore d’orchestra Vince Tempera, il Vicepresidente e coordinatore artistico OLES, Maurilio Manca.

«Sotto l’abile regia di Vince Tempera la nostra Orchestra Oles è al centro di una serie di rilevanti iniziative tra Rimini e la Puglia, che danno il via a un incrocio proficuo per l’arte e la musica. Unendo musica e cinema peraltro stiamo aprendo anche una prospettiva internazionale. Le celebrazioni felliniane possono infatti aprire le porte a nuove tournée all’estero con l’obiettivo di investire sui nostri talenti e destagionalizzare il turismo culturale della Puglia», ha dichiarato in conferenza l’Assessore Capone.

Si parte il 20 gennaio, alle ore 21, con il concerto “BUON COMPLEANNO FEDERICO” al Teatro Galli di Rimini con un omaggio al grande maestro del cinema Federico Fellini. È Vince Tempera a rendere onore al regista che in tale data avrebbe compiuto 100 anni, con un appuntamento che si preannuncia diverso dai classici concerti eseguiti negli anni dalle varie orchestre sinfoniche. Nell’occasione, Vince Tempera dirigerà, racconterà e suonerà le colonne sonore che hanno accompagnato le pellicole di Federico Fellini con la Simphonitaly e l’Orchestra Sinfonica OLES diretta dal maestro Eliseo Castrignanò, con un organico di oltre 45 elementi.

“Sarà un concerto diverso, un vero e proprio omaggio a Federico per ricreare le atmosfere sognanti e magiche tipiche del Maestro. Al di là della precisione nell’esecuzione e dell’eleganza delle grandi orchestre sinfoniche, ciò che desidero è recuperare e proporre le parti musicali originali dei compositori delle colonne sonore di Fellini. Nelle musiche dei film di Federico Fellini per intenderci, la suggestione predominante non era tanto la precisione, quanto la dimensione del sogno; la musica nei film echeggiava in modo onirico, così come era lui in effetti, sia come regista che come uomo. La musica come qualcosa che trasportava, perché Federico Fellini aveva una sua letteratura musicale precisa. La realtà di queste colonne sonore era un’altra, erano colonne sonore che interpretavano Rimini” dichiara al proposito Vince Tempera. Ed è seguendo questa linea che Vince Tempera proporrà in concerto le musiche di Nino Rota e Nicola Piovani nelle principali colonne sonore che hanno accompagnato le pellicole felliniane, raccontando tra un brano e l’altro le atmosfere dei film e, in maniera evocativa, ne spiegherà le musiche. Biglietti disponibili presso la biglietteria del Teatro Galli. Il concerto “Buon Compleanno Federico. In occasione delle celebrazioni per il centenario di Federico Fellini” sarà replicato il 21 febbraio al Teatro Italia di Gallipoli nell’ambito della mini-rassegna “DI VENERDÌ.

La musica per il cinema”, con Vince Tempera al pianoforte ed Eliseo Castrignanò alla guida dell’Orchestra OLES. La rassegna, organizzata dal Teatro Italia e l’Orchestra OLES, prosegue il 6 marzo con il concerto “Mogol racconta Mogol. L’avventura”, con il cantante Michele Cortese e la partecipazione sul palco di Mogol. Il concerto è un viaggio musicale nell’universo di colui che è considerato uno dei più grandi “creatori” di testi della musica italiana, condotto dall’attore e regista Marco Caronna. L’Orchestra Sinfonica OLES è diretta dal maestro Valter Sivilotti. Biglietti disponibili a breve presso la biglietteria del Cinema Teatro Italia (da 10 a 20 euro). Dopo un tour nazionale che ha visto protagoniste due affermate realtà del panorama musicale mediterraneo, “Classica”, l’ultimo progetto discografico dei Radiodervish e l’Orchestra OLES, sarà presentato sabato 7 marzo (ore 21) al Teatro Politeama Greco di Lecce.

“Classica” è l’incontro tra mondi sonori totalmente differenti, quello etnoworld e quello classico sinfonico, due linguaggi musicali in apparenza distanti, che si fondono perfettamente pur mantenendo ciascuno la propria identità, in un dialogo di valorizzazione reciproca che dà vita a un unico, inedito racconto: un’originale rilettura dei brani selezionati dal repertorio dei Radiodervish, tra cui anche due cover di grandi cantautori mediterranei, Domenico Modugno e Matteo Salvatore. Sul palco del Politeama Greco, con l’Orchestra Sinfonica OLES, Nabil Salameh (voce), Michele Lobaccaro (basso e chitarra), Alessandro Pipino (piano e fisarmonica), Pippo Ark D’Ambrosio (batteria e percussioni).

La direzione dell’Orchestra è affidata al maestro Valter Sivilotti che ha curato anche i raffinati arrangiamenti. Biglietti disponibili dal 25 gennaio presso la biglietteria del Teatro Politeama Greco e online (www.politeamagreco.it) al costo di 10 euro. Durante la conferenza stampa è stato inoltre presentato il trailer di “Rigoletto”, rappresentato lo scorso 8 e 10 novembre al Teatro Politeama Greco di Lecce per l’edizione 2019 della Stagione Lirica «Opera in Puglia». Il nuovo allestimento, coprodotto da OLES in partnership con il Coro Lirico “Amintore Galli” di Rimini e l’Accademia Nikikai di Osaka, è stato portato in scena a gennaio al Teatro Galli di Rimini per approdare, il prossimo giugno, in Giappone. Il trailer è disponibile sul canale YouTube di OLES all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=VoWUB8PonTg

I più letti
Torna su
LeccePrima è in caricamento