Giovedì, 29 Luglio 2021
Concerti

Concerti per tutti i gusti: qualità e tradizione nei festival del clou dell’estate

Ultimi due giorni per il "Mercatino del gusto", la partenza della rassegna che porta al gran concerto di Melpignano, gli Avion Travel, i Bud Spencer Blues Explosion e "Ballati" a Muro Leccese, con i Mascarimirì, Anna Cinzia Villani e Dario Muci

Gli Avion Travel (foto di Fabio Lovino).

LECCE – L’estate si avvia verso il clou e gli appuntamenti musicali ed enogastronomici si susseguono a ritmo incessante. Concerti per tutti i gusti e cibo per i palati più esigenti e curiosi.  Dopo cinque giorni di musica, danza, incontri, cinema, laboratori, dj set, cene e tante opportunità di assaggiare il meglio delle eccellenze enogastronomiche pugliesi, martedì 5 agosto (dalle ore 20 sino a mezzanotte) si conclude la quindicesima edizione del Mercatino del Gusto di Maglie, in provincia di Lecce, dedicata al tema “Innovazione e sostenibilità, dall'identità allo scambio”. Stasera, a Trepuzzi, per "Bande a Sud, esibizione di Vinicio Capossela e della Banda della Posta.

Festival “Notte della Taranta”

Il 5 agosto, come di consueto da Corigliano d’Otranto, inizia il festival itinerante “La Notte della Taranta” che quest’anno si arricchisce di 18 progetti speciali complessivamente. Nel cuore della Grecìa Salentina, sarà la Compagnia di scherma salentina, con una perfomance suggestiva tra le vie del paese ad inaugurare la “prima” dell’itinerante. 

Il primo progetto speciale invece, sarà Hevia & Zampognorchestra. Lo spettacolo che vedrà sul palco l’incontro fra Hevia, famoso suonatore di cornamusa asturiano e Zampognorchestra, eclettica band molisana, nasce dall’idea comune di dare  a questo strumento  della tradizione europea, una nuova vita. Hevia ha saputo proiettare la musica della cornamusa direttamente nel futuro; il risultato di questa sperimentazione è una riscoperta del folk in un ambiente pop. Anche la Zampognorchestra, da tempo  sperimenta arrangiamenti originali di brani rock, jazz o di musica classica. La chiusura sarà affidata  agli Alla Bua, gruppo che nasce dalle esperienze più tradizionali della cultura musicale salentina. 

Sud Est Indipendente

Venerdì 8 agosto (ore 21.30 - ingresso 20/25 euro + diritti di prevendita nel circuito Bookingshow) l'ottava edizione del Sud Est Indipendente, festival targato CoolClub, ospita, in collaborazione con TTEvents e Molly Arts, gli Avion Travel.  A quasi dieci anni dall’ultimo tour insieme la "piccola orchestra" torna a esibirsi in concerto con la storica formazione che li ha fatti conoscere ed amare dal grande pubblico. Peppe Servillo (voce), Fausto Mesolella (chitarra), Mario Tronco (tastiere), Mimì   Ciaramella (batteria), Ferruccio Spinetti(contrabbasso) e Peppe D’Argenzio (sax) proporranno un concerto che includerà i loro brani più celebri con cui hanno saputo incantare le platee di tutta Italia. Il nuovo live “ReTour” è “un piccolo ritorno condotto senza enfasi e celebrazioni, è la verifica di un’idea di canzoni che ambiscono a durare, non perché hanno scalato le classifiche, ma perché serbano in sé il desiderio e la presunzione di essere sempre attuali, smuovere il cuore e il pensiero, provocare un’assemblea di sensazioni e senso che si ritrovano dopo dieci anni a cominciare da noi sei". 

Salento Green Sound Festival

Da venerdì 8 a domenica 10 agosto torna in Salento Green Sound Festival, manifestazione di sensibilizzazione ambientale che mira ad incoraggiare la riflessione sul rapporto problematico tra ecosostenibilità e territorio. La quinta edizione - incentrata sul tema dello scarto alimentare in linea con l’Unione Europea che ha sancito il 2014 “anno contro gli sprechi alimentari” - sarà ospitata dal Parco di Belloluogo, area verde nel cuore di Lecce, luogo simbolico e controverso, da poco aperta ai suoi cittadini ma ancora non completamente restituita alla città, vedrà il suo spazio animarsi in una tre giorni di mostre, proiezioni, installazioni, dibattiti, laboratori e musica con i concerti di Brunori Sas, Bud Spencer Blues Explosion, Thee Elephant, Oh Petroleum, Leitmotiv e Non Giovanni.

Sabato 9 e domenica 10 agosto (ore 21 - ingresso 10 euro più diritti di prevendita - due serate 15 euro più prevendita) verrà dato spazio alla musica. Ad aprire i live della prima serata sarà il gruppo pugliese dei Leitmotiv, caratterizzato da tinte e sfumature che vanno dal rock al folk alternativo, dal post punk al mediterraneo, che si esibirà con Non Giovanni. A seguire, il cantautore calabrese Brunori saspresenterà i brani del suo nuovo progetto discografico “Il cammino di Santiago in Taxi": 11 brani che, come fotografie, ritraggono il presente attraverso la poetica semplice, romantica e ironica di Dario Brunori.  

Domenica, dopo il concerto dei Re Momo, vincitori scelti da Luca Carboni del QualiTalent, il contro Talent di Radiocapital, si esibiranno Thee Elephant che presenteranno il loro omonimo album d’esordio, un disco di canzoni scritte con l’intenzione di mescolare le tinte forti dei testi ad un rock graffiante ed al tempo stesso elegante. A condividere con loro il palco è stato chiamato il cantautore brindisino Oh Petroleum. Insieme proporranno, in anteprima nazionale, un nuovo progetto che vedrà la contaminazione di suoni e colori in un inaspettato quanto piacevole ed entusiasmante ensemble. Il Green Sound Festival si chiuderà poi con l'inconfonbile miscela deiBud Spencer Blues Explosion che presenteranno il loro terzo album “BSB3”, disco di una sincerità disarmante, radicale e senza fronzoli: due strumenti, chitarra e batteria, una voce e una filosofia di suono orgogliosamente vecchio stampo.

“Ballati” a Muro Leccese

Lunedì 11 e martedì 12 agosto (ore 21.30 - ingresso gratuito) a Muro Leccese, in provincia di Lecce, va in scena la tredicesima edizione di "Ballati! Notti di pizzica con i maestri della tradizione salentina", festival della tradinnovazione ideato dai Mascarimirì e organizzato da Dilinò all'interno di Mediterranea Network una Rete di Festival sostenuta da Puglia Sounds.

Si parte con il tradizionale appuntamento dell'11 agosto in Piazza del Popolo che quest'anno ospiterà "Dai balkoni ai balkani", un progetto speciale in prima nazionale ideato appositamente ed esclusivamente per il festival e per la piazza del piccolo paese salentino. Sul palco Dario Muci, Anna Cinzia Villani, Antonio Amato, tra i migliori interpreti salentini, Mimma Montanaro, tra le più importanti voci della musica ionica arbereshe, Antonio Corba, cantante spagnolo e Valerio Manisi, giovane voce tarantina. Trait d’union Dj Click, produttore parigino che metterà in dialogo i vari artisti. Protagonisti dello spettacolo saranno la musica del mediterraneo, la scenografia e i colori della pietra barocca della piazza e un disegno di luci appositamente studiato per l'occasione.

A seguire i concerti di Telamurè, con il proprio repertorio di pizziche, tarantelle e tammurriate del Sud Italia; Mascarimirì, con il loro marchio di fabbrica dalla pizzica al punk-dub tarantolato e lo stesso Dj Click, che concluderà la serata con le sue selezioni balkan e gipsy. La musica partirà già nel pomeriggio (ore 19.30) con Sapori in ronda tradizionale con il gruppo di musica Salentina Pathos, un vero e proprio connubio tra la cucina e la musica tradizionale del Salento. 

Martedì 12 agosto appuntamento con Ballati! Special presso il Pipà Bar del Parco Crocefisso. Sul palco Pizzicati int’allu core, gruppo di Grottaglie che rinnova e tramanda lo spirito della musica popolare e della ronda, impegnano da molti anni nella ricerca ma, soprattutto, nella rivendicazione di brani prettamente popolari dell’area jonico salentina; Beirut World Beat il nuovo progetto musicale di suoni e fusioni dal Medio Oriente al Mediterraneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerti per tutti i gusti: qualità e tradizione nei festival del clou dell’estate

LeccePrima è in caricamento