Festa degli Alegrìa Gitana a Lecce

Un travolgente viaggio nelle atmosfere gioiose e inebrianti della musica gipsy e della rumba catalana condotto dagli Alegrìa Gitana, che si esibiranno venerdì 20 dicembre “Al Bracere” di Lecce.

Capitanati dal musicista Tonio Cordiba, gli Alegrìa Gitana propongono un appassionante repertorio spaziando dal flamenco alle ballate gitane, ma soprattutto brani di rumba catalana, il genere musicale reso celebre in tutto il mondo dai Gipsy Kings.

Lo stesso Tonio Cordoba è infatti originario della Camargue, regione al Sud della Francia, la terra dei Gipsy Kings e trasmette tutta la sua passione per la rumba catalana e la musica gipsy attraverso la sua chitarra e la sua voce.

Il musicista è accompagnato alla chitarra solista da Andrea Chiriatti, chitarrista di Lecce con una predisposizione innata per il flamenco e da sempre appassionato del virtuosismo chitarristico e da Stefania Fracasso, bassista salentina che innesta, nei vari “compàs”, un groove dinamico e trascinante.

Con il loro ritmo entusiasmante e ovunque suonino, gli Alegrìa Gitana coinvolgono gli spettatori in un spettacolo pieno di emozioni, costituito da sonorità e melodie tipiche della cultura nomade gitana.

Appuntamento con gli Alegrìa Gitana e la loro festa gipsy venerdì 20 dicembre “Al Bracere” di Lecce! Olè!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento