I Papaveri Rossi a La Madre

Venerdì 6 luglio alle 22 negli spazi de La Madre, a Parabita in piazza Umberto I, esibizione musicale con il loro tributo a Fabrizio De Andrè.

I Papaveri Rossi sono un gruppo sorto nel 2006 che esegue esclusivamente brani di Fabrizio De Andrè in uno spettacolo denominato "Tributo a Fabrizio De Andrè, tra musica e poesia", in teatro, piazze o locali.

Il gruppo ha inciso un CD "Via Fabrizio De Andrè", registrato in studio.
Il gruppo è composto da Walter Santoro - voce, Antonio Bruno - chitarre, Antonio Filograna - basso, Claudio de Masi - tastiere, Giuseppe Pisanò - batteria, voce.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Castello di Gallipoli presenta "I martedì della Taranta"

    • fino a domani
    • dal 28 luglio al 29 settembre 2020
    • Castello
  • Posia concert a San Foca

    • dal 27 agosto al 30 settembre 2020
    • San Foca
  • Sattva yoga al museo

    • solo oggi
    • Gratis
    • 28 settembre 2020
    • Museo Castromediano di Lecce

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento