rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Concerti

Indiefest, nona edizione col botto: sul palco dell’Ostello della gioventù i Civil Civic

Il 14 agosto per gli amanti della scena musicale indipendente l'appuntamento è a San Cataldo in occasione della manifestazione promossa da Unreal Movement e Lobello Records. In scaletta Nevica su Quattropuntozero, Luminal e Departure Ave Band

LECCE – Toccherà ai Civil Civic, duo australiano trapiantato in Europa, l’onore di chiudere l’Indiefest, festival di musica indipendente giunto alla nona edizione. Un viaggio affascinante tra il math rock, il post punk, progressive ed elettronica in chiave strumentale e disco-noise farà dunque calare il sipario sulla manifestazione, organizzata da Unreal Movement e Lobello Recors – quest’anno con la collaborazione di Area 51 – si svolgerà il 14 agosto presso l’Ostello della gioventù di San Cataldo (ingresso 5 euro).

L’inizio dei concerti è previsto per le 21 ma ci sarà un gustoso fuoriprogramma all’ora di pranzo, lo “Stanato day”, iniziativa di condivisione e di goliardica competizione culinaria: per tutti coloro i quali arriveranno entro le 13 con proprio tegame (o senza) il biglietto d’ingresso darà diritto all’accesso vero e proprio al festival e a tutta la sua musica, ad una bevuta e al kit ecocompatibile formato da posate, piatto, bicchiere e tovagliolino.

Indiefest si propone come una vetrina per la valorizzazione dei talenti che troppo spesso restano ai margini della fruizione di massa anche per l’assenza di strutture adeguate ai concerti.  Il termine indie (indipendente) è, in genere, erroneamente associato ad un genere musicale specifico, il cosiddetto “alternative rock”, ma in realtà denota un’attitudine nel modo di fare musica, qualunque essa sia. Peculiarità di questa edizione è la presenza di alcune band composte da veterani del genere e musicisti che hanno caratterizzato la scena loc2014-4alternativa dentro e fuori i confini nazionali. Sul palco si alterneranno gruppi locali come i Playontape, Tobia Lamare & The Sellers.

A loro si aggiungono poi numerosi nomi d’eccellenza della scena indie italiana come quello di Nevica su Quattropuntozero, nome dietro il quale si cela il musicista e produttore livornese Gianluca Lo Presti attivo già da molti anni nella scenario indipendente italiano, quello dei Departure Ave band formata da quattro ragazzi poco più che ventenni che hanno dato alla luce un album, ‘All the Sunset in a Cup’,  prima ancora di avere un pubblico e di promuoversi all’interno del panorama musicale, e infine i Luminal nati a Roma nel 2006 vincitori come miglior band nel 2013 del premio del Mei, il Pimi (Premio italiano musica indipendente) e nel 2014 ospiti nella riedizione di "Hai paura del buio?" degli Afterhours con la cover di Elymania.

Per raggiungere l’ostello si può utilizzare la linea del trasporto pubblico numero 32 e inoltre sarà attivato un servizio navetta con partenza da Porta Napoli alle 20 (tel. 329/ 8062106)

Per maggiori informazioni Infoline: +39 3406124137 ; web: www.indiefest.it ; mail: info@indiefest.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indiefest, nona edizione col botto: sul palco dell’Ostello della gioventù i Civil Civic

LeccePrima è in caricamento