Martedì, 15 Giugno 2021
Concerti Leuca

Khaossia, l'ethno ensemble salentina, alla conquista di Praga

Continua il tour internazionale dei Khaossia. Prossima tappa: Praga

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

I salentini Khaossia in concerto a Praga.

Continua il tour internazionale del gruppo salentino.

Lecce, 19 gennaio 2015: I Khaossia Ethno Ensemble Salentina . dopo il tour di successo nelle Filippine, partono per Praga, dove terranno un workshop sulla cultura musicale salentina e si esibiranno presso il Rybanaruby di Praga il 23 gennaio 2015.

L'ensemble presenterà il concerto Ballads, charme, sounds and colours from Salento, un viaggio tra i classici della tradizione salentina e le nuove produzioni originali dei Khaossia.

I Khaossia saranno:

Luca Congedo, flauti

Fabio Turchetti, voce,organetti e fisarmonica

Michael Delia, percussioni

I KHAOSSIA

I Khaossia si propongono come punto di incontro di culture musicali differenti, partendo da una predilezione per i mondi sonori irlandesi ed ellenici. La curiosità nei confronti dello spazio è rafforzata poi dall'attenzione e dal rispetto per il tempo, attraverso la riproposizione rispettosa di suoni antichi e, a volte, dimenticati. Alla base dell'approccio alla musica tradizionale salentina vi è innanzitutto il rispetto nei confronti di quella cultura, al di là del puro e semplice spettacolo, supportato dagli studi etnomusicologici di ciascuno dei componenti.

I Khaossia hanno collaborato con il circuito di "Attraversarte" - Progetto dell'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Cremona, per il quale hanno realizzato concerti, sono stati artefici di diversi seminari di pizzica (danza e musica) e hanno registrato il sonoro del video promozionale.

L'Ethno Ensemble ha avuto positivo riscontro di critica (Froots, Folkbulletin, SonglinesRadio Popolare, Radio Onda d'Urto) e pubblico, esibendosi in Italia tra cui: Notte della Taranta (2005); Teatro Ponchielli di Cremona (2006); Appennino Folk Festival (2007); Isola Folk (2007); Festival del Cambonino (2007,2008,2009); Festival Folk Di Cremona (2010); Fek Festival (2010); V Rassegna di Musica Popolare di Settimo Milanese (2012). All'estero: Jelsa (2005); Parigi (2006); Marsiglia (2008); Gugginsberg (2008); Philadelphia (2010); New York (2010, 2012); New Jersey (2010, 2012); New York (2012); Philadelphia (2012); Salonicco (2013); Manila (2014) Londra (2014).

Nel 2007 pubblica il suo primo cd "De Migratione" su etichetta CPC e nel 2009 compone e registra la musica per l'opera buffa settecentesca in lingua leccese "La Rassa a bute" della quale si conserva solo il testo.

Nel 2010 i Khaossia, durante la tournèe organizzata dal Consolato Generale d'Italia di Philadelphia, si sono esibiti nell'Auditorium della High School Fiorello La Guardia, a New York. A Filadelfia sono stati ospiti del Philadelphia Museum of Art, presentati dal Console Generale d'Italia, hanno tenuto concerti a Norristown nel New Jersey e ad Horsham. I Khaossia hanno inoltre tenuto un concerto per gli studenti al Wynn Common della University of Pennsylvania e hanno presentato all'America Italy Society di Filadelfia il loro nuovo lavoro, La Rassa a Bute.

Nel 2011 iniziano la produzione del cd "Le Grechesche" che concludono e pubblicano nel 2012 per la CPC. Invitati dal Consolato Generale d'Italia di Philadelphia e sostenuti dalla Regione Puglia e dalla Regione Lombardia partono per la seconda tournee negli USA suonando tra New York e Philadelphia. Presentano il cd Le Grechesche alla celeberrima Saint Joseph's University e in altre prestigiose location riscuotendo ovunque interesse e riconoscimenti.

Nel 2013 esce il loro quarto lavoro discografico, EOS, un progetto dedicato alla storia della salentina Giulia My e del pittore rumeno Zivi Miller, ebreo scampato ai campi di concentramento nazista e che passò la sua riabilitazione nel Salento, a Santa Maria al Bagno. Qui lasciò i suoi murales, testimonianza della sua storia. Il progetto fonde musica, teatro e videoart.

Nell'agosto del 2013 sono invitati dall'Università Aristotele di Salonicco a tenere una lezione-concerto presso il Campus Estivo EMUNI 2013 sul tema "La musica e il mare: un viaggio interculturale nel XVI secolo tra l'Italia e la Grecia".

Nel 2014 aprono il prestigioso Festival Internazionale W.A. Mozart di Rovereto, tempio della musica classica europea. Nello stesso anno sono invitati nuovamente dall'Università di Salonicco a tenere una lezione agli studenti aderenti al Programma Transuniversitario EMUNI dal titolo: "Progetto Magellano: genesi di uno spettacolo ispirato alla "Relazione del Primo Viaggio Intorno al Mondo" di Antonio Pigafetta, cavaliere di Rodi".

Sempre nel 2014, con il sostegno di Puglia Sounds e della Regione Puglia, partono in tour per le Filippine, suonando nei prestigiosi Philippine International Jazz Festival e International Guitar Festival.

Per approfondimenti:

www.khaossia.it

info@khaossia.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Khaossia, l'ethno ensemble salentina, alla conquista di Praga

LeccePrima è in caricamento