Noon e Dellera (AfterHours) in concerto alla Masseria Ospitale

  • Dove
    Masseria Ospitale
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/05/2017 al 18/05/2017
    21:0
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Giovedì 18 maggio (dalle 21 - ingresso libero) la Masseria Ospitale di Lecce ospiterà la presentazione ufficiale di Rami, album d'esordio dei salentini Noon, uscito circa un mese fa per Beta Produzioni. Un progetto che, ispirandosi  a  gruppi  come Radiohead, Sigur  Ròs, Daughter, Kula  Shaker,  cerca  di  proporre  le  sonorità rarefatte  e  le rilassanti  caratteristiche  della  musica  nordeuropea,  dando  loro  una  veste  nuova  filtrata  dalla tradizione musicale italiana.

Per questo concerto speciale, la band composta da Lorenzo Forte (voce, chitarra acustica) Antonio Tunno (chitarra, cori), Marco Verardo (basso) e Fabrizio Gualtieri (batteria) sarà affiancata sul palco da Dellera. Il cantautore e polistrumentista, bassista degli Afterhours, collaboratore di Dente e Calibro 35 (per citarne solo due) e anima del trio The Winstons, nel disco impreziosisce con la sua presenza e la sua produzione artistica anche il secondo singolo Guerra sugli alberi.

Il brano è accompagnato da un videoclip (disponibile sul canale youtube della band dal 16 maggio) firmato da Pierfrancesco Marinelli(prodotto da MorkVideo). In apertura il trio Buckingum Palace - Annalisa Vetrugno (basso e voce), Clara Romita (batteria e voce) e Stefano Capoccia (chitarra e voce) - che propone un ammasso di sentimenti contrastanti, suonati con leggerezza indie, durezza post-rock e una punta schizofrenica tipica del math-rock. A chiudere la festa, Giuseppe Gioia con il suo ORB Dj Set. Prima dei concerti Dellera sarà protagonista delle tradizionali "TrePignatePeTreCanzuni", organizzate ogni settimana dalla Masseria Ospitale.

Noon è un progetto musicale che nasce nel 2015. Il quartetto cerca di proporre le sonorità fredde caratteristiche della musica nordeuropea e di dar loro veste nuova immergendole nella tradizione musicale italiana con melodie pop e chitarre a tratti morbide, a tratti taglienti e psichedeliche. La band ha pubblicato il primo EP omonimo con la collaborazione di Marte Press nel 2015, è vincitrice delle selezioni provinciali di Arezzo Wave 2015 per la provincia di Lecce. Nel 2016 vince il Gazzetta Music Contest suonando in Piazza del Ferrarese a Bari davanti a migliaia di persone, vittoria che la porta ad esibirsi al Teatro Petruzzelli in diretta televisiva. Aprono i concerti di Management del Dolore Post Operatorio, Adriano Viterbini e Calcutta. A fine estate 2016 la band entra in studio in studio per registrare il suo primo album, dal titolo "Rami", che vede la produzione artistica e la collaborazione straordinaria di Roberto Dell’Era, il quale, oltre a suonare vari strumenti all’interno dell’album, canta in un brano dello stesso. Rami è un viaggio attraverso suoni vintage, melodie dal sapore cantautorale, arrangiamenti minimali e testi criptici; un viaggio nel quale momenti catartici e ossessivi lasciano spazio ad attimi di respiro e riflessione, con melodie pop e chitarre a tratti morbide, a tratti taglienti e psichedeliche. L’album è composto da 11 tracce, 10 canzoni (di cui una cover dei CCCP, “Annarella”) più un brano strumentale. Tema centrale dell’album è lo scorrere del tempo, la difficoltà, nonostante gli sforzi, di mantenere salde le proprie sicurezze e di non restare spettatori inermi e passivi davanti al mondo che non assicura nulla di assodato se non certezze relative. Il titolo del disco, “Rami”, parola significante dell’intera raccolta e con un riferimento presente in molti brani (“Guerra sugli alberi”, “Salici”, “Mille rami”), si può interpretare come metafora del protendersi verso futuri migliori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Castello di Gallipoli presenta "I martedì della Taranta"

    • dal 28 luglio al 29 settembre 2020
    • Castello
  • Posia concert a San Foca

    • dal 27 agosto al 30 settembre 2020
    • San Foca
  • Nina Balla di Claudio Prima al Castello Volante

    • 18 settembre 2020
    • Castello Volante

I più visti

  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento