Mascarimirì: ballati!

  • Dove
    piazza del Popolo
    Indirizzo non disponibile
    Muro Leccese
  • Quando
    Dal 11/08/2017 al 11/08/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Ritorna  uno degli eventi di maggior richiamo dell’estate salentina Ballati! Notti di Pizzica con i Maestri della Tradizione Salentina che quest’anno rafforza la sua identità di Festival della Tradinnovazione, con un programma ricco di artisti salentini ed ospiti internazionali: venerdì 11 agosto, la splendida location di Piazza del Popolo a Muro Leccese (Le), diventerà il centro della musica salentina che in questa sedicesima edizione ospita non solo grandi nomi della musica tradizionale ma anche ospiti internazionali. Il festival, fortemente voluto dal gruppo di musica salentina Mascarimirì, è organizzato dal Centro di Produzioni Musicali Dilinò di Muro Leccese.

Si parte con il tradizionale appuntamento dell’11 agosto Ballati! A partire dalle 13.30 presso il Miron Bar con il Pranzo BALLATI! Alle ore 19.00Aperitivo BALLATI! Apertura stand gastronomici Sapori in Ronda tradizionale con Ronda de Muro reunion dei Tambureddhi storici muresi.

A seguire i concerti sul main stage nella cornice di Piazza del Popolo a Muro Leccese (Le): dalle ore 21.00 si accende il palco principale con un progetto originale targato Ballati! 2017: Anna Cinzia villani in Cantare Lomax Oggi un progetto inedito che vede una delle voci femminili più importanti del Salento confrontarsi con il repertorio storico di Lomax. Segue Simone Campa & La paranza del Geco storico progetto musicale piemontese guidato dal direttore artistico Simone Campa, polistrumentista e insegnante di percussioni tradizionali delle regioni del Sud Italia. Special guest Ettore Castagna e Peppe Muraca from Re Niliu (altra produzione originale targata Ballati! 2017) con tarantelle e tammurriate calabro campane. Il primo antropologo culturale e già direttore artistico per più edizioni del noto festival Paleariza; il secondo, virtuoso della zampogna.

A loro seguono i padroni di casa Mascarimirì in un concerto da non perdere con il loro linguaggio della tradinnovazione e con la presentazione del nuovo Ep e Tour Punk D’Amore che li sta portando in giro per tutta l’Italia e all’estero con un progetto inedito: 4 brani il cui filo conduttore è una riflessione sul Salento di oggi: secondo i Mascarimirì il fatto che il Salento sia passato in pochi anni da terra di migranti a terra turistica, crea conseguenze identitarie per quel che riguarda le tradizioni, il territorio, gli usi e i costumi trasformati in nome della vendibilità del “pacchetto estivo”.

In conclusione l’ospite internazionale di questa edizione: DJ-Live Set di Lord Sassafra – Sonidos del Mundo artista proveniente dalla Spagna, figura emblematica e multietnica che distilla una musica aperta ai quattro venti, un mix mutante di suoni solari dalla world music, al rock, alle influenze tecno-etno. La sua attività live lo ha portato in Slovenia, Belgio, Francia, Danimarca, Ungheria ed in tutto il resto d’Europa e Brasile, Marocco, Cina, Giappone a proporre world music di qualità e quest’anno approda a Muro Leccese per Ballati!

Inoltre la manifestazione prosegue a Sanarica (Le) il 24 agosto con Ballati! a Sanarica con un altrettanto ricco programma in Piazza Martini. Alle ore 19 Aperitivo Ballati! e apertura stand gastronomici in Sapori in Ronda Tradizionale con Ronda de Muro, reunion dei Tambureddhi storici muresi. Dalle 21 concerto sul main stageCanusìa, musica popolare del Lazio, Terramares progetto Original Ballati! 2017 con tarantelle e tammurriate campane e il live dei Mascarimirì e la loro tradinnovazione. Chiude la serata il DJ-Live Set di Dj War e il suo Raggae Internazionale. 

Ballati! Festival della Tradinnovazione è un festival dedicato alla musica tradizionale del Salento e alle sue innovazioni e sperimentazioni, alternando sullo stesso palco e per due giorni i maggiori rappresentanti della musica salentina e i portavoce delle sperimentazioni in dj set ed elettroniche sulla musica tradizionale, ultimo orizzonte di tradinnovazione e contemporaneità che Ballati! coltiva e contribuisce a far conoscere al pubblico. L’evento è giunto dai luoghi-simbolo del patrimonio culturale salentino -luoghi che per storia e tradizione riassumono l’essenza di questa ricca e prolifica tradizione orale contadina come Torrepaduli- a location “esterne” ed altrettanto importanti come Roma e Milano per poi approdare definitivamente nelle ultime tre edizioni nella splendida location di Piazza del Popolo in Muro Leccese (Le), in un contenitore affascinante e tipico che ammanta il pubblico in una bellezza artistico-architettonica di importante valore storico: dalle due Chiese barocche, che una di fronte all’altra rendono unico il panorama della cittadina messapica, alla maestosa facciata del Palazzo del Principe, fino ai vicoli minuti e evocativi del centro storico; una location unica e preziosa che ha contribuito alla crescita del festival il quale ha conosciuto un crescendo di presenze fino a contare circa 8.000 spettatori e inventariando nel suo programma, nei diversi anni dalla sua nascita, personaggi dal calibro di: Uccio Aloisi, Pino Zimba, Alla Bua, Carlo “Canaglia” ed Emanuele Licci dell’Ensamble della Notte della Taranta, Aramirè, Tamburellisti di Torrepaduli, Mascarimirì, Aria Corte, Enza Pagliara, Anna Cinzia Villani, Ariafrisca e tanti altri “maestri” della musica salentina, portavoci nel mondo del patrimonio musicale di questa terra. L’edizione di quest’anno prevede un programma ricco e tradinnovativo per antonomasia: annovera, infatti, un calendario poliedrico e colorato, che va dalla tradizione più filologica ed autoriale alla sperimentazione internazionale, con artisti che hanno fatto della tradinnovazione il proprio stile musicale, come i salentini Mascarimirì, fino ad ospiti importanti provenienti da Parigi,come Dj Click, espressione della più avanzata e prolifica contemporaneità. La rassegna si articola nelle due serate con due diversi indirizzi stilistici, accomunati dalla matrice della Tradinnovazione e tutti raccontanti lo spirito che anima l’evento, votato all’incontro del Salento e della Puglia, della loro tradizione e cultura con i linguaggi, gli stili, le tradizioni e le culture delle altre sponde del Mediterraneo, in un percorso proiettato verso il multiculturalismo e l’abbattimento delle barriere tra realtà differenti, testimoniando l’Incontro, il Dialogo, la Convivenza tra civiltà diverse, nel rispetto dei reciproci sistemi di valori e di credenze.

BALLATI !!!

 

Start concerti ore 21.30 – Ingresso Libero.

Info: Dilinò +39 348 0442053 +39 0836 341153 centro@dilino.com

Programma completo su www.mascarimiri.com e www.dilino.com

Dove dormire e mangiare a Muro Leccese : https://www.comune.muroleccese. le.it/

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Castello di Gallipoli presenta "I martedì della Taranta"

    • dal 28 luglio al 29 settembre 2020
    • Castello
  • Posia concert a San Foca

    • dal 27 agosto al 30 settembre 2020
    • San Foca
  • Redi Hasa presenta The Stolen Cello al Castello Volante

    • solo domani
    • 26 settembre 2020
    • Castello Volante

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento