"Melodico" capitanato dal trombettista salentino Andrea Sabatino

Prosegue la rassegna in chiave jazz al circolo Arci La Nuova Ferramenta di Lecce. Appuntamento da non perdere giovedi 5 aprile, ore 21.30, con il progetto "Melodico", capitanato dal trombettista salentino Andrea Sabatino, accompagnato sul palco di casa dal fisarmonicista Vince Abbracciante

Un duo nato dall’incontro professionale di questi due straordinari musicisti che provengono da esperienze musicali diverse e collaborazioni importanti in tutto il mondo. 
"Melodico" è un progetto originale, di notevole qualità espressiva e artistica in cui si fondono il jazz creativo e moderno di Andrea Sabatino con l’eleganza classica e raffinata di Vince Abbracciante, il tutto riassunto nella rivisitazione di alcuni tra i brani che hanno fatto la storia della musica d’autore italiana, da Kramer a Tenco, da Trovajoli a Bruno Martino. 
Andrea Sabatino, giovane talento salentino, ha all'attivo due album e numerose collaborazioni, tra cui Fabrizio Bosso, Sergio Cammariere, Mario Biondi, Gianni Cazzola, Javier Girotto e molti altri. Ha iniziato a studiare la tromba all’età di cinque anni e appena diciassettenne ha conseguito il diploma in Tromba con il massimo dei voti al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. L’incontro nel 2000 col celebre trombettista Fabrizio Bosso, lo ha spinto a intraprendere lo studio del jazz. Nel 2001 è stato premiato come "Miglior talento" nell'ambito dei seminari di Umbria Jazz. 
Sarà accompagnato da Vince Abbracciante, con la sua fisarmonica speciale, progettata insieme a Carlo Borsini, che permette di ampliare la gamma sonora dello strumento. Vincitore nel 2003 del 53° Trofeo Mondiale di fisarmonica, ha suonato in tutto il mondo, esibendosi in festival e jazz club prestigiosi, come Virada Cultural (San Paolo), Melbourne Jazz Festival (Melbourne), Java Jazz Festival (Jakarta), Esplanade Hall (Singapore), Montreal Jazz Festival, Hong Kong Jazz Festival. Richard Galliano, parlando di giovani fisarmonicisti in una intervista pubblicata sulla rivista francese Jazzman, ha detto: “Chi più mi ha impressionato è un giovane italiano, originario della Puglia: si chiama Vincenzo Abbracciante. In ogni brano mi ha imbarcato in una storia e commosso.” 

*ingresso gratuito con tessera Arci (possibilità di tesseramento in sede).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • Canzoniere Grecanico Salentino, esce "Balla Nina"

    • dal 7 al 31 maggio 2021
  • “Allo sbando”: singolo d’esordio per la band salentina “Fuori contesto”

    • Gratis
    • dal 8 al 31 maggio 2021

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento