"La notte del brigante" in concerto ad agosto a Martignano

La comunità di Martignano continua ad omaggiare il suo Brigante Tonino Friolo, l’istrionico artista salentino, musicista e animatore culturale, a due anni dalla prematura scomparsa, con una serata all’insegna della musica; a salire sul palco di Piazza Palmieri alcuni tra i gruppi più rappresentativi della musica popolare salentina: la Compagnia Arakne Mediterranea, gli Avleddha, i Ta Koràssia e i Briganti di Terra d’Otranto.

In apertura la musica e la voce degli Arakne Mediterranea, la Compagnia nata nel 1993 da un’idea di Giorgio Di Lecce e Immacolata Giannuzzi, che ha portato la cultura e la musica popolare salentina in giro per il mondo, con l’esecuzione di alcuni brani che caratterizzano lo straordinario percorso di ricerca e diffusione delle tradizioni, delle danze, dei canti, degli usi e costumi popolari.

A seguire una reunion degli Avleddha, il gruppo fondato da Gianni e Rocco De Santis nel 1991 che ha portato la musica grika in giro per l’Europa, privilegiando sempre la rotta verso la Grecia nel naturale ritorno all’antica madre culturale; con Rocco De Santis, chitarra e voce, la chitarra solista e la voce di Dario Marti, il basso elettrico di Roberto Lezzi; Tonino Friolo, con la sua batteria, fu parte della formazione grika, il cui prezioso percorso artistico si è da diverso tempo interrotto.

Dopo la musica grika degli Avleddha sarà la volta dei Ta Koràssia, il giovane gruppo che Tonino Friolo ha visto nascere e che ha voluto sostenere nella crescita artistica; sul palco il figlio Barnaba Friolo (tamburello e tammorra), Ilaria Calò (voce, cajòn) e Stefano Campa (flauto traverso, ottavino. Chiuderanno la ricca serata musicale i Briganti di Terra d’Otranto, la storica formazione salentina nata a Martignano nel 2001 che ha visto Tonino Friolo fondatore, leader e ambasciatore della tradizione musicale popolare in Italia e nel mondo. Il gruppo salentino rappresenta la sintesi perfetta tra pizzica, melodia grika, tradizione popolare e musica d’autore moderna. Sul palco Giovanni Sperti (voce, chitarra dodici corde), Antonella Esposito (voce, nacchere), Andrea Cappello (tamburello e tammorra), Christian Palma (violino), Stefano Blanco (flauto traverso, ottavino), Cristian Palano (organetto).

Ma la serata non mancherà di riservare delle sorprese con la presenza di ospiti che si uniranno, in musica e in amicizia, al grande abbraccio che la comunità riserverà al Brigante di Martignano.

L’evento, che rientra nel calendario estivo del piccolo borgo griko, è organizzato dal Gruppo Amici te lu Paulinu, in collaborazione con i Briganti di Terra d’Otranto, i Ta Koràssia, la Compagnia Arakne Mediterranea, la Pro Loco “A. Martano” di Martignano, il Parco Palmieri, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Martignano.

Martedì 27 agosto 2019
MARTIGNANO
Piazza Palmieri – Ore 21.00
CONCERTO - LA NOTTE DEL BRIGANTE
Omaggio a Tonino Friolo
Con
AVLEDDHA
TA KORÀSSIA
BRIGANTI DI TERRA D’OTRANTO
COMPAGNIA ARAKNE MEDITERRANEA

Ingresso gratuito.
www.comune.martignano.le.it
Info Point Turistico di Parco Palmieri tel. 389.5544424

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Navigare a vista”: il nuovo singolo dei Salento All Stars

    • dal 15 al 31 gennaio 2021
  • "Era Bella", nuovo singolo del cantautore indie salentino Manu Funk

    • dal 22 al 31 gennaio 2021
  • "A light in the darkness" del pianista e compositore lombardo Andrea Goretti

    • dal 20 al 31 gennaio 2021

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Racconto la mia disabilità: il libro di Cristina Mariano

    • fino a domani
    • dal 5 al 25 gennaio 2021
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • “Navigare a vista”: il nuovo singolo dei Salento All Stars

    • dal 15 al 31 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento