Nuovo videoclip e album in arrivo per il rapper leccese Big Dega

Il nuovo videoclip musicale "Troppo Cattiva" anticipa l'album "The TrueMan Show" in uscita il 15 giugno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il nuovo videoclip musicale "Troppo Cattiva" anticipa l'album "The TrueMan Show" in uscita il 15 giugno.


Link video: https://www.youtube.com/watch?v=vSVUp99LGOA

Info artista: Gianluca Della Gatta, classe 91, in arte Big Dega è un rapper di Lecce, e i suoi dischi escono per l'etichetta indipendente Sud Est Records, al 100% leccese.


Info album: "The TrueMan Show" è il secondo disco di Big Dega. L'album è composto da 17 nuove tracce, le quali affrontano, in maniera più o meno diretta, l'argomento che risulta essere il filo conduttore di tutto il disco: viviamo in un mondo finto, simulato, un pò come nel "Truman Show" di Peter Weir; l'unico modo per non impazzire è fuggire da questa finzione, trovare una via d'uscita, che l'artista identifica con la musica. Vari ospiti nel disco a supportare il progetto: i rapper
Aban, Brenno Itani, Gentle T, Larry Joule, Leman Sharque, Pasco, Risy-O; la voce femminile di Vee; gli scratch di Dj Spada e il pianoforte di Marco Della Gatta. Le strumentali sono tutte prodotte da Big Dega.
L'album uscirà il 15 giugno su tutte le piattaforme digitali (iTunes, Spotify, Google Play, Deezer, Xbox Music, YouTube, ecc) e in copia fisica, ordinabile scrivendo alla mail bigdega.sudestrec@gmail.com

Pagina Facebook ufficiale:

facebook.com/bigdega

twitter.com/bigdega

Info videoclip: Nel nuovo video "Troppo Cattiva", il rapper fa coppia con l'otrantino Risy-O, per esprimere in maniera ironica e tagliente quello che è il loro parere sul mondo televisivo, in particolare sul modo in cui la televisione tratta argomenti d'informazione delicati, come gli omicidi e i suicidi, spettacolarizzandoli e traendone profitto. Il pubblico televisivo, nel videoclip, viene rappresentato in maniera metaforica da una ragazza a cui piace infliggere dolore, una persona che deve in qualsiasi modo placare la sua sete di sangue.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento