Mercoledì, 4 Agosto 2021
Concerti

Premio nazionale delle arti: il “Tito Schipa” ospita la sezione pianoforte

Sabato 12 Ottobre 2013 alle ore 19,30 nella splendida cornice del Teatro Paisiello a Lecce si terrà la Prova Finale del Premio Nazionale delle Arti per la sezione Pianoforte organizzata dal Conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Sabato 12 Ottobre 2013 alle ore 19,30 nella splendida cornice del Teatro Paisiello a Lecce si terrà la Prova Finale del Premio Nazionale delle Arti per la sezione Pianoforte organizzata dal Conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce.

Si tratta di una manifestazione promossa su tutto il territorio nazionale dalla Direzione Generale AFAM, finalizzata a individuare e valorizzare i migliori talenti che studiano nelle Istituzioni del Sistema dell'Alta Formazione Artistica e Musicale in Italia.

Il Premio è articolato in diverse sezioni: in una prima, i Conservatori individuano tra i loro studenti i più idonei alla partecipazione alla fase nazionale e li inviano nella sede di svolgimento del Premio. Al termine delle prove finali, viene individuato, per ciascuna specialità, il vincitore.

"Si tratta di un complesso meccanismo, che dura un intero anno - dichiara Pierluigi Camicia, Direttore del Tito Schipa - ma che alla fine porta alla giusta ribalta le tante realtà di giovani studenti che si formano nei Conservatori italiani. Si tratta di una sana competizione e una concreta opportunità formativa riservata ai migliori allievi di tutte le Istituzioni Musicali Italiane, a testimonianza del lavoro quotidiano svolto nelle sedi disseminate su tutto il territorio, per far apprezzare compiutamente le potenzialità e le risorse del settore dell'Alta Formazione Artistica e Musicale."

Le prove eliminatorie si svolgeranno l'11 Ottobre a Ceglie Messapica nell'Auditorium della sede staccata del Tito Schipa dalle ore 9 alle 20.

Prenderanno parte, a questa edizione, circa 20 concorrenti provenienti da diversi Conservatori italiani, ciascuno dei quali sarà giudicato da una prestigiosa Commissione costituita dal pianista e direttore d'orchestra Michele Marvulli (Presidente), il compositore e direttore d'orchestra Marcello Panni e il critico musicale Nicola Sbisà.

Per il Premio "Giovani Allievi" la Commissione sarà affiancata dalle tre giovani e brillanti pianiste che stanno esportando in tutto il mondo il nome della cultura musicale italiana: Leonora Armellini, Beatrice Rana e Mariangela Vacatello.

"Ho voluto fortemente affiancare ai tre "storici" commissari le tre giovani concertiste - dichiara ancora Pierluigi Camicia - perché la loro età e il loro alto grado di professionalità rappresentano quel valore aggiunto in cui la scuola italiana deve continuare a credere."

Maria Pina Solazzo - UPR Conservatorio "Tito Schipa" Lecce

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio nazionale delle arti: il “Tito Schipa” ospita la sezione pianoforte

LeccePrima è in caricamento