"Sparpaiati festival”: la cultura si riappropria dei luoghi

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 31/07/2020 al 18/08/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

"Sparpaiati festival”, la cultura si riappropria dei luoghi: laboratori e artisti famosi nelle piccole comunità del Salento

C’è ancora tempo per iscriversi ad alcuni dei laboratori organizzati da Arci Lecce, nel periodo compreso tra luglio e agosto: al termine del percorso, gratuito e aperto a tutti, sono previsti anche cinque eventi finali, uno per ogni comune coinvolto: Caprarica di Lecce, Castrignano del Capo, Castrignano de’ Greci, Lequile e Patù

Dilata e aumenta gli spazi d’azione, li “sparpaia” ma per creare unità: la cultura non si ferma. Anzi, si riappropria dei luoghi, ripensa il territorio e riparte da laboratori gratuiti nelle piccole comunità del Salento: piccoli comuni al di sotto dei 5mila abitanti, ormai noti per il senso di accoglienza, apertura solidale e per i prestigiosi edifici messi a disposizione delle iniziative dello “Sparpaiati festival”. Ci sono infatti ancora pochi giorni di tempo per iscriversi ai laboratori artistici, gratuiti e aperti a tutti, organizzati da Arci Lecce. Un gruppo di artisti terrà delle speciali lezioni fra antichi palazzi, scuderie, torri e giardini.

Siamo partiti dalla necessità di non fermare le iniziative culturali, ma di utilizzare questo strano periodo in maniera fruttuosa. Da troppi anni il Salento è terra del mordi e fuggi: eventi belli, ma che lasciano ben poco su un territorio che, anzi, si è adeguato a una forma di utilizzo dei luoghi poco organico alla vera natura della cultura, della memoria degli stessi. Cinque paesi, con meno di 5mila abitanti e una storia importante alle spalle, che ancora non si sono ancora dati completamente al turismo consumistico, ma che conservano gelosamente i propri ricordi e abitudini. Vorremmo, con questa residenza artistica, far incontrare gli anziani, le famiglie, i giovani, i bambini perché ricostruiscano insieme la propria storia e ci parlino di futuro e si sviluppi poi una restituzione sotto forma di pièce teatrale, monologo, musica, incontro, scrittura, narrazione e poesia”, sono le dichiarazioni di Anna Caputo, presidente provinciale di Arci Lecce.

Il programma nei cinque Comuni coinvolti

Alcuni tra i cinque laboratori artistici, che prevedono in media un paio di appuntamenti settimanali, sono già stati avviati. Quello tenuto a Patù dal noto regista Fabrizio Saccomanno, su teatro e narrazione, è cominciato lo scorso 22 Giugno. Il 18 agosto, presso la Chiesetta di San Giovanni Battista (di fronte al prestigioso Monumento delle “Centopietre”), i partecipanti del corso si esibiranno in una restituzione delle nozioni apprese. Sarà invece il trombettista e bandista Cesare Dell’Anna, storico leader degli Opa Cupa, a tenere un corso sulla memoria musicale, a Caprarica di Lecce. A partire da lunedì 6 luglio infatti, presso la Masseria Stali, i cittadini potranno frequentare le lezioni, due volte a settimana, in attesa dell’evento finale: l’8 agosto, nella Scuderia della Famiglia Greco. A Lequile, l’artista ManuFunk, dal 3 luglio, ha avviato l’insegnamento delle nozioni su dj-set, strumenti e produzioni musicali ai curiosi della materia. Il laboratorio si svolgerà presso l’ex monastero delle Cappuccinelle. L’evento finale, nel quale è previsto anche un noto gruppo di “Pizzica”, è previsto per il 31 luglio.

Sarà poi Andrea Satta, pediatra e musicista del gruppo folk Têtes de bois, a coordinare il laboratori intitolato “Mamme narranti”. Dal 28 al 31 luglio, a Castrignano del Capo, mamme e piccoli potranno infatti iscriversi all’iniziativa che si concluderà nell’evento finale organizzato il primo agosto. Pochi giorni dopo infine, dal 3 al 7 agosto, presso il Palazzo baronale De Gualtieris a Castrignano de’ Greci, al via un originale laboratorio di musica e ballo, con gli artisti Mama Marjas e Don Ciccio. Nello stesso palazzo storico è anche in programma l’evento finale, nel quale gli “allievi” si esibiranno al pubblico: appuntamento da non perdere l’11 agosto.

I cinque eventi finali saranno accessibili tramite prenotazione, per garantire il pieno rispetto del distanziamento fisico e delle norme anti-contagio.

Per prenotazioni ai vari laboratori e ai rispettivi eventi finali, rivolgersi all’indirizzo: eventi@arcilecce.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • Gratis
    • dal 25 May al 24 October 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • Percorsi d'estate tra note e sapori: gli appuntamenti in programma

    • dal 17 July al 27 August 2020
    • Torre Del Parco
  • "Sparpaiati festival”: la cultura si riappropria dei luoghi

    • Gratis
    • dal 31 July al 18 August 2020

I più visti

  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 June al 30 September 2020
    • Castello Aragonese
  • I Pixies in Piazza Libertini a Lecce

    • 29 August 2020
    • Piazza Libertini
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 July al 19 September 2020
    • Castello di Copertino
  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 February al 31 October 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento