Concerti

Terzapagina. Il cantautore romano Roberto Angelini in concerto a Cutrofiano

Nell'ambito della programmazione del Jack'n Jill music live pub e con la collaborazione di Ude, una serata musicale che vedrà l'artista protagonista di una originale jam a cui parteciperanno i componenti salentini dei Bundamove

CUTROFIANO - A Cutrofiano, nell'ambito della programmazione del Jack'n Jill Music Live pub e con la collaborazione di Ude, arriva stasera il cantautore romano, Roberto Angelini. Il concerto (ore 22.30 - ingresso gratuito) vedrà accanto ad Angelini, i musicisti salentini dei Bundamove, Manufunk Pagliara (chitarra), Mike Minerva (basso) e Antonio Dema De Marianis (batteria), proporranno una sorta di jam che spazierà tra i brani del repertorio del protagonista e alcune cover di pezzi famosi.

Sarà una serata di musica che fotograferà i gusti dei musicisti che si lasceranno andare in un interplay collettivo e si faranno guidare dalle emozioni e dagli strumenti stessi adattandosi gli uni agli spunti degli altri.

Musicista, autore, compositore e produttore artistico, Roberto Angelini è attualmente impegnato nel Solo Live Tour per il suo progetto musicale Phineas Cage, nel programma Gazebo in onda su Raitre e condotto da Diego Bianchi in arte Zoro. Come discografico indipendente e produttore artistico, sta seguendo in studio di registrazione le nuove produzioni della Fiori Rari e collabora ai progetti di alcuni artisti italiani sia come autore e compositore, sia come chitarrista, apprezzato per la sua tecnica chitarristica con la slide guitar.

Angelini ha partecipato tra il 2012 e 2013 all’Ecco tour di Niccolò Fabi con cui ha già più volte collaborato in passato (suonando alla lapsteel nel disco “Solo un uomo” nel 2009, alla tournè di Fabi nel 2010 e 2011 e alla registrazione di “Parole parole”, con il cameo di Mina, presente nel dvd “Parole di Lulù” ) e  ha ultimamente collaborato alla realizzazione del disco d’esordio dell’Orchestraccia “Sona Orchestraccia Sona” e all’EP di Antonella Lo Coco “LoverCover”.

Con Diego “Zoro” Bianchi e Giovanni di Cosimo crea il gruppo di “improvvisazione satirica” Trinità. Con Pier Cortese realizza il progetto Discoverland, un album realizzato per la Gas Vintage Records e la Fiori Rari. Ad agosto 2013 è stato invitato a partecipare al progetto di Deproducers (Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo Riccardo Sinigallia e Max Casacci) suonando per il live al Venice Sherwood Festival.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. Il cantautore romano Roberto Angelini in concerto a Cutrofiano

LeccePrima è in caricamento