"The groove is on": l'album della band salentina Glorify

  • Dove
    Art Café
    Indirizzo non disponibile
    Maglie
  • Quando
    Dal 21/12/2019 al 21/12/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

GLORIFY
ARCA DEL BLUES
ESCE DOMANI, SABATO 21 DICEMBRE “THE GROOVE IS ON”,
L’ALBUM DELLA BAND SALENTINA “GLORIFY”

Presentazioni e assaggi delle 10 tracce
a Lecce, Maglie e Tricase
dal 21 dicembre al 3 gennaio

La terra è piena di colori Se ci cammini su Con il tuo groove E il tuo sound  Stai
andando forte… (da “The Groove in on”)

Metti cinque musicisti e compositori, tutti rigorosamente made in Salento, aggiungi
ritmi funk, soul, blues, ma anche un po’ di r&b, jazz, new-jazz, condisci con tanta
passione   ed   esperienza,   complice   l’occhio   clinico   di   un’etichetta   discografica
anch’essa leccese.

E’ così che nasce ed esce domani, sabato 21 dicembre su tutte le piattaforme
digitali, per   l’etichetta  discografica  L’Arca  del  Blues,  il  disco  di  inediti  della
band  “Glorify”:  Gloria Colaci  alla voce,  Sergio De Donno  al piano, rhodes,
hammond, Federico Quarta al basso, Toni Nichil alla batteria e alle percussioni
e Antonio Cito alla chitarra. Dalla stessa data sarà disponibile la copia fisica del
disco scrivendo ad arcadelblues@gmail.com oppure in occasione delle esibizioni
live in programma.

Il disco. Si  intitola “The groove is on”, 10 tracce che vogliono suggerire
una visione della società, con i suoi disequilibri, i suoi pregiudizi e le sue paure,
anche all’interno di una storia di amore, ma comunque e sempre con una visione
positiva  e ottimistica del futuro.

In Honesty As Priority, ad esempio, prevale il senso di rivalsa nei confronti di tutti
quelli che tendono a sfruttare le persone, fino ad arrivare al punto di rubare le loro
capacità ed i loro talenti. Così come in Election Day Blues, dove si è pronti a tutto
pur di poter arrivare al potere con false promesse. Fino a toccare le iniquità di
Storm, dove c’è un netto e doloroso distacco fra la vita della società in cui i valori
morali prevalgono sugli egoismi e le fasce ristrette di persone che arrivano al
potere e non hanno nessuna remora a fare qualsiasi cosa per puro interesse.
Il messaggio positivo del lavoro parte da pezzi come  It’s Incredible  e  Joy and
Fear, che raccontano come le storie d’amore possono nascere e continuare con
delle   difficoltà   o   paure,   che   però   vengono   cancellate   nel   futuro   condiviso.

Concetto di totale condivisione della gioia del vivere senza frontiere che viene
esaltato in  The Groove Is On, dove in un verso si dice: “Le persone hanno una
pelle differente, ma il sangue è rosso per tutti…”, e quale più bella gioia del ballare
insieme senza frontiere, avvolti da tutti i colori della vita.

Messaggio che viene
esaltato in  Because My Life Is Wonderful,  una preghiera verso Dio, quale esso
sia,   unico   per   tutti   nella   differenza   delle   religioni,   dove   è   palese   e   grande   il
ringraziamento, perché la vita è bellissima.  

Il calendario. La band “   Glorify”    si esibirà in assaggi e presentazioni integrali   
dell’album secondo questo programma:
 
- domani, sabato 21 dicembre, all’ Art Caffè  di Maglie, start 22.30
- venerdì 27 dicembre,  Piazza Cappuccini  a Tricase,  ore 20
- mercoledì 1 gennaio, Galleria Piazza Mazzini a Lecce, ore 18
-   venerdì   3   gennaio,   Teatro   Corte   dei   Miracoli   a   Maglie   ore   21
(presentazione).
La   band   “Glorify”.  Nasce   nell’inverno   del   2004   dall’incontro   di   cinque
musicisti   provenienti   da   esperienze   musicali   differenti,   ma     accomunati
dall’entusiasmo e dalla passione per la black music. In brevissimo tempo la band
riesce  a   creare   un   sound   corposo   e   coinvolgente,   che   viene  immediatamente
apprezzato   dagli   addetti   ai   lavori   e   non,   con   esibizioni   in   tutto   il   Salento.   Il
repertorio spazia a 360 gradi  nella black  music, dal soul al blues, dal  funk  al
rhythm’n Blues, fino a sconfinare nel rock più graffiante.
Le collaborazioni.  Nel gennaio 2006 la band collabora con Giuseppe Di
Lucca, in arte Peppe O’Blues, vocalist e chitarrista napoletano, noto sul territorio
nazionale e molto apprezzato nei paesi d’oltre oceano, viste le sue collaborazioni
con artisti del calibro di Buddy Miles, Buddy Guy, Micelle Ndegeocello e tanti altri.
Dall’incontro con questo poliedrico artista nasce il progetto “Peppe ‘o  Blues &
Electric Soul”, che sfocia in un tour nel Salento molto apprezzato dal pubblico.
Chiamata ad esibirsi in più occasioni nell’ambito di Magliestate, organizzata dal
comune di Maglie, la band riesce ad attirare l’attenzione delle istituzioni comunali;
nasce, infatti, il progetto culturale “In Black……musica e parole” con lo scopo di
diffondere e con l’ambizione di spiegare, attraverso la musica live, il significato
della black music.
La band Glorify si esibisce in occasione della riapertura del Pub Underground di
Maglie (ora Club 84 Pub Underground), storico e primo jazz club della Puglia,
organizzatore del Salento Jazz Festival.
Collabora  con  Ron McIntyre,  sassofonista, compositore (New York city) con  il
quale   compone   e   arrangia   le   musiche   per   la   colonna   sonora   della
rappresentazione “Le Isole Lontane” che partecipano, vincendo, al Festival dell’
Orlando   Innamorato   (Ugento   2-3-4-5   Luglio  2009),   organizzato   da   Teatritaly   e
Columbia   University,   in   collaborazione   con   Istituto   di   culture   mediterranee,
Provincia di Lecce e Regione Puglia. Con Ron McIntyre si è anche avviata una
apprezzata collaborazione nell’ambito della musica live.
Apre,   nell’ambito   della  Stranotte   2009  (all’interno   della   programmazione   di
Solebarocco   del   Comune   di   Maglie)   il   concerto   di  James   Senese   e   Napoli
Centrale. Mentre nella “Notte Bianca di Specchia” il palco centrale viene diviso
con gli Almamegretta.

Collabora   con  AIQF  e   partecipa   a  “Paese   Ospitante”  a   San   Severo,   con
l’organizzazione   di  Antenna   Sud   e  Tele   Rama.   Negli   anni   sono   continuate   le
collaborazioni e gli inviti in diversi festival fra i quali il Trend&Blues festival dove,
nell’ultima edizione, la Glorify ha condiviso il palco con Fabio Treves.
Influenze: James Brown, Maceo Parker, Ray Charles, B.B. King, Miles Davis,
Aretha Franklin, Eric Clapton, Prince, Jon Cleary, Dee Dee Bridgewaters, Kenny
Barron, Pino Daniele, Tullio De Piscopo, Peppe O’Blues, James Senese ed altri.
L’Arca del Blues  è  un’etichetta   discografica   indipendente  che  opera   nel
settore dell’arte e dello spettacolo, della formazione musicale e della radio/tv. Ha
collaborato con i più grandi marchi del settore come: Rai, Rai Radio, Sony Music,
Giunti, Festivalshow, Fox production, Telethon, Tv2000, Tele Norba, Roxy Bar Tv
di   Red   Ronnie   e   tanti   altri.   I   fondatori   sono   Nando   Mancarella,   Francesco
Mancarella, Lorenzo Mancarella e Serena De Simone, i quali hanno lavorato e

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • "Tabacco e Caffè": nuovo progetto discografico del trio Mirabassi, Di Modugno, Balducci

    • dal 30 marzo al 30 aprile 2021
  • "Forbidden colours": nuovo singolo di Serena Spedicato e Nicola Andrioli

    • Gratis
    • dal 17 al 30 aprile 2021

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento