Vince Tempera in "Music movies"

Con MUSIC MOVIES prende il via la rassegna “Al chiaro di luna” di OLES, sabato 20 luglio al Chiostro dell’ex Convento dei Teatini di Lecce (ore 21.30), con Vince Tempera al pianoforte e la partecipazione dell’attrice Paola Lavini e del soprano Lucia Conte.

La direzione dell’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento è invece affidata al maestro Eliseo Castrignanò. Il concerto segna l’impegno nel sociale di OLES, destinando parte del ricavato in beneficenza alla Comunità Emmanuel Istituto di Medicina Spirituale Centro Le Sorgenti che collabora all’organizzazione della serata.

In programma le più belle musiche e colonne sonore del cinema internazionale (con gli arrangiamenti di Vince Tempera) che hanno fatto emozionare intere generazioni: di Nino Rota temi da La dolce vita, La strada, Il Gattopardo, e ancora di Ennio Morricone temi da Giù la testa, Metti una sera a cena e C'era una volta il west, di Piero Piccioni Breve amore e Medley Alberto Sordi. Inoltre temi originali composti dal maestro Vince Tempera, tra i quali Fantozzi e Sette note in nero usata da Quentin Tarantino nel suo famoso film “Kill Bill”.

Compositore, tastierista, arrangiatore e produttore di diversi cantanti famosissimi della musica italiana, Vince Tempera vanta un numero record di oltre 44 partecipazioni al Festival di Sanremo, 20 edizioni del Festivalbar, 6 edizioni dell’Eurofestival, 650.000 copie vendute del singolo del cartone animato “Ufo Robot” di cui è autore, 5 milioni di dischi venduti con le sigle di “Mork & Mindy” (“Nano-Nano”), “Remi”, “Anna dai capelli rossi” e moltissimi altri. Negli ultimi anni lavora quasi in esclusiva per la RAI, componendo le musiche di diverse fiction di successo.

La rassegna, sotto la direzione artistica di Giandomenico Vaccari e il coordinamento artistico di Maurilio Manca, è finanziata dalla Regione Puglia con il sostegno dell’Assessorato all’Industria turistica e culturale, la collaborazione del Comune di Lecce e del TPP. «Sarà questa un’estate targata OLES - dichiara Maurilio Manca, Vice Presidente OLES - e “Al chiaro di luna” l’evento clou con 6 concerti a Lecce, nell’antico Convento dei Teatini.

Per la rassegna abbiamo confezionato un cartellone molto vario con programmi accessibili a tutti, dalla musica per il cinema, al repertorio pop, al jazz, alla lirica, ospitando artisti noti al grande pubblico. In agosto registreremo un disco con i Radiodervish, da cui prenderà il via il tour e, successivamente, l’Orchestra sarà protagonista alla Notte della Taranta, all’Otranto Film Fund Festival, al Festival Notti Sacre di Bari, rivelandosi una presenza costante sul territorio per quella che è la grande orchestra sinfonica di tutto il Salento con i suoi 48 professori soci della Cooperativa».

Si prosegue il 29 luglio con il talk Raccontar canzoni, di e con Giò Di Tonno, accompagnato dall’Orchestra OLES diretta da Valter Sivilotti e la regia di Marco Caronna, ospite Nabil Bey (Radiodervish). Abbonamenti (da 22 a 35 euro) e biglietti (da 5 a 10 euro) disponibili in prevendita presso il Castello Carlo V o all’ingresso del concerto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Il Monaco”: il primo singolo di Lorenzo Mancarella

    • Gratis
    • dal 2 al 29 dicembre 2020
  • "La Giostra", il nuovo disco dei pugliesi Kërkim

    • dal 24 ottobre al 31 dicembre 2020
  • "Canoni e ricercari": terzo disco del bassista leccese Massimo Pinca

    • dal 21 ottobre al 31 dicembre 2020

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento