Concerto di Natale nella "fabbrica" di Nardò

L’istituto di Cultura Salentina, fortemente impegnato sul fronte sociale e culturale a livello locale, nazionale ed internazionale per valorizzare il Salento e le sue eccellenze nei più diversi campi del sapere e dell’arte ha organizzato per il 22 dicembre, alle 20, presso la Fabbrica, il nuovo incubatore culturale inscindibilmente legato al nome del noto produttore e regista cinematografico, Attilio De Razza, di via Carducci a Nardò, il Concerto di Natale, in collaborazione con le associazioni aderenti: Fidapa sezione di Casarano, Associazione Ionia Sannicola, Caffè Letterario di Nardò, Cris Cittadella Universitaria di Poggiardo, Associazione Donne Insieme MinaVenuti, Amici dell’Ulivo secolare, L’Italia si muove per i Giovani. A condurre la serata la giornalista Daniela Mazzacane.

Il pubblico sarà incantato da una morbida e calda atmosfera, all’insegna della musica di Anet, raffinata artista salentina, capace di conferire ai suoi concerti un’aria di estrema piacevolezza e melodiosa alchimia tra innovazione e tradizione, in uno stile ricercato e originale. Ad accompagnarla al pianoforte sarà Gabriele Semeraro, produttore, arrangiatore e compositore salentino molto apprezzato dalla critica nazionale, alla fisarmonica Vince Abbracciante, una stella della fisarmonica nel mondo, dotato di grande tecnica e versatilità, capace di spaziare dal jazz, alla musica popolare brasiliana, alla canzone italiana, al tango, alla musica classica, alla musica balcanica, oltre alle sue numerose collaborazioni in orchestra.

“Con il Salento nel cuore – dichiara la presidente dell’Istituto di Cultura Salentina, Annalaura Giannelli - festeggiamo il Natale aperti al Mondo. Siamo felici di poter coinvolgere le eccellenze del nostro panorama culturale e artistico, quali Anet, Semeraro e Abbracciante, sulle quali puntiamo, insieme ad altre eccellenze, per il Salento Day che in estate vedrà protagonista l’Istituto di Cultura Salentina a Siviglia. Attraverso la loro musica auguriamo a tutti un Natale sereno e soprattutto foriero di positività anche per la nostra terra salentina, ricca di risorse culturali ancora da scoprire, valorizzare e portare all'attenzione del mondo”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento