Gigi D’Alessio dirotta su Bari: per la Notte di San Silvestro salta il concerto a Lecce

Il cantautore napoletano si esibirà nel capoluogo regionale, non più nel Salento. Lo ha reso noto lo stesso artista tramite un post sulla sua pagina Facebook, nel corso della giornata. All’evento iniziale, che prevedeva il concerto di Capodanno a Lecce, avevano già aderito in quattromila

Gigi D'Alessio (@TM News/Infophoto)

LECCE  - Eppure, sull’evento creato in una pagina Facebook, avevano aderito in oltre quattromila. Tra ironie e disperazione dei fan, la disdetta del concerto è diventata più virale del concerto stesso. Gigi D’Alessio, atteso a Lecce per il prossimo 31 dicembre, per traghettare i salentini verso il nuovo anno, ha scelto la piazza di Bari.

A pesare nel dirottamento sul capoluogo, secondo fonti ben informate, i tentennamenti di Palazzo Carafa rispetto all'impegno di provvedere al palco adatto per l'evento, sul quale sono attesi ospiti nazionali e non solo, e la maggiore convinzione dimostrata dagli amministratori baresi che hanno incontrato il manager dell'artista poco dopo il confronto a Lecce garantendo la massima assistenza.

Oramai la decisione è stata ufficializzata dallo stesso cantante napoletano sulla propria pagina del social network, tramite un post: Ciao a tutti!!!!  Possiamo finalmente confermare che anche quest’anno festeggeremo il 31 dicembre insieme su Canale 5, Rtl 102,5 e TeleNorba con il Gigi D’Alessio & Friends.  Un brindisi in diretta dalla splendida città di Bari, dove insieme ad ospiti e amici, daremo il benvenuto al 2016!!!!”. A confermare le parole dell’artista neomelodico sono giunte anche quelle, sempre virtuali, del primo cittadino della città adriatica, Antonio Decaro: “La notte di capodanno si passa in compagnia. Ma a Bari quest'anno esageriamo. La passeremo insieme a milioni di persone". E, a questo punto, i fan salentini hanno capito che non si trattava di una bufala.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sì, perché il 31 dicembre, grazie alla diretta la festa di piazza della Prefettura - ha proseguito Decaro-  entrerà nelle case di tutta Italia. Sul palco, Gigi D’Alessio & Friends, un grandissimo spettacolo, nel quale, insieme a Gigi D'Alessio si alterneranno numerosi ospiti che scopriremo nei prossimi giorni. Non sarà solo una grande festa per i baresi ma anche un’occasione irripetibile di promozione turistica e di marketing territoriale per Bari. Quindi, da oggi, tutti al lavoro. Per accogliere nel modo migliore le tantissime persone che arriveranno a Bari e per mostrare a milioni di telespettatori italiani quant’è bella la nostra città. P.S.: Io nel frattempo sto ripassando i testi delle canzoni, perché cantando in piazza mi sembrerà di far parte dei “friends". Lo sapete che il Karaoke è sempre stata la mia passione”, ha dichiarato entusiasta il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento