Musica contro il progetto di gasdotto: maratona di artisti sul lungomare di San Foca

Sotto la regia del Comune di Melendugno, in prima linea nella battaglia contro il consorzio Tap, fervono i preparativi per un'esibizione dal vivo di 12 ore con cantanti e musicisti locali e non, comunque legati al Salento da molti anni

Il lungomare di San Foca.

SAN FOCA (Melendugno) – Sono così tanti che dovrebbero esibirsi per non più di un quarto d’ora a testa nell’ambito di una maratona musicale lunga 12 ore. Il ferragosto a San Foca sarà scandito del ritmo dell’opposizione al progetto di gasdotto che il consorzio Tap intende costruire e per il quale si attende la decisiva valutazione ministeriale. Sono decine gli artisti, locali e non, ma sempre legati al Salento, che suoneranno e canteranno sul lungomare della marina di Melendugno proprio nel giorno clou dell’estate.

L’organizzazione istituzionale è dell’amministrazione comunale di Melendugno, in prima linea nella battaglia contro l’opera che si teme possa stravolgere per sempre l’assetto della spiaggia di San Basilio, individuato come punto di approdo, ma all’allestimento dell’evento stanno collaborando singole personalità del panorama musicale, realtà associative del territorio e operatori del settore turistico di quel tratto di costa. Per una volta, il Comitato No Tap che si è speso in lungo e in largo per monitorare tutto l’iter da quando il progetto è stato depositato, è un semplice invitato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è scelto di non associare l’evento ad alcun nome più o meno famoso. Tutti coloro che si esibiranno lo faranno gratuitamente e nella convinta adesione alla mobilitazione per scongiurare la realizzazione dell’opera. Già la scorsa settimana, a Torre San’Andrea, il concerto di Dj Gruff e Treble con il Boundless Ska Project ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni. Per una contesa che si gioca anche sul piano della comunicazione: l'iniziativa è significativa, infatti, anche perché rappresenta in qualche modo una delle risposte alla campagna di Tap che a luglio ha annunciato in conferenza stampa le manifestazioni musicali e culturali dell'estate salentina cui dare un contributo economico. In realtà quell'elenco è rimasto sulla carta perchè molteplici sono state le prese di posizione rispetto ad un'operazione che ad alcuni è parsa di acquisizione di consenso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento