rotate-mobile
L'iniziativa / Cutrofiano / SP41

Inquinamento e rifiuti, verifiche e controlli: polizia locale si confronta in un convegno

S’intitola "Inquinamento ambientale e rifiuti interrati. Le tecniche di indagine e gli atti da redigere alla luce della Riforma Cartabia” e "Disciplina giuridica e attività di controllo delle cave": appuntamento venerdì 26 maggio, a partire dalle 8.30 al “Sangiorgio Resort”

COLLEPASSO/CUTROFIANO - Si terrà venerdì 26 maggio prossimo, a partire dalle ore 08:30 presso l’accogliente cornice del "Sangiorgio Resort" sulla S.P. n. 41 Noha – Collepasso a Cutrofiano l’evento, organizzato da As.Com in collaborazione con i comandi di polizia locale di Collepasso e Cutrofiano e con il patrocinio della scuola di formazione per la polizia locale della Regione Puglia, sul tema “Inquinamento ambientale e rifiuti interrati insieme alle tecniche di indagine e agli atti da redigere alla luce della c.d. Riforma Cartabia (D.L.vo 150/2022) oltre alla disciplina giuridica e le attività di controllo delle cave i temi al centro del dibattito in calendario”.

Start previsto per le ore 8:30 con la consueta procedura di accreditamento, via ai lavori a partire dalle 9 con i saluti istituzionali a cura dei sindaci di Collepasso e Cutrofiano, rispettivamente Laura Manta e Luigi Melissano e del dirigente superiore Donato Zacheo, Presidente Ascom, Comandante della Polizia Locale di Lecce e Direttore della Scuola di Formazione per la P.L. della Regione Puglia.

Si entrerà, quindi, nel vivo del convegno con gli interventi dei relatori: Maria Vallefuoco - Sost. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lecce, Antonio Panzera - Carabinieri Forestali di Lecce. A moderare i convegni i Comandanti della Polizia Locale di Collepasso e Cutrofiano, rispettivamente Maria Grazia Esposito e Mino Durante. Previsto un coffee break alle 11, fine lavori entro le ore 15. È previsto il rilascio di un attestato finale per gli addetti ai lavori che vorranno conseguirlo, a seguito del superamento di un test composto da quindici domande a risposta multipla, a fine convegno.

“È con grande impegno – dichiara Zacheo - che assieme ai colleghi diamo seguito alla serie di eventi formativi a cura di questa associazione di comandanti e Ufficiali della Polizia Locale della Provincia di Lecce As.com, che ho l’onore di rappresentare e che è stata costituita appositamente, al fine di incrementare le opportunità di formazione professionale e continuo aggiornamento della categoria. Consapevoli della irrinunciabile premessa di dover condividere informazioni, strumenti, know- how correlati alle tante attività che quotidianamente vengono svolte dalle donne e dagli uomini del Corpo della nostra Polizia Locale, posso affermare, con entusiasmo e crescente soddisfazione, che, a distanza di oltre un anno di intensa attività e numerosi convegni siglati As.com con la presenza di relatori d’eccezione, che ringrazio di vero cuore, siamo soddisfatti dei progressi della categoria e ancor più convinti che sia necessario proseguire con questo percorso, oramai tracciato”.

“Proseguiamo, con rinnovato entusiasmo ad ogni nuovo appuntamento, questo percorso iniziato con As.com - dichiara il Comandante della PL di Collepasso Maria Grazia Esposito – e ringraziamo della immensa disponibilità accordataci gli illuminati esperti che approfondiranno molti temi a noi cari, fornendoci così gli strumenti atti a proseguire le nostre attività istituzionali con maggior aderenza alle modifiche normative attuate dalla riforma Cartabia. Costruendo insieme questi nuovi percorsi del sapere, attraverso questo convegno affrontiamo un tema particolarmente importante, quello dell’inquinamento ambientale e dei rifiuti interrati, impattante sia nella sfera privata del singolo cittadino, sia in quella delle imprese che in ambito pubblico con la introduzione di politiche di gestione dei rifiuti mirate ed improntate a traguardi di sempre maggiore efficienza”.

“As.com crede fortemente nello strumento della formazione- aggiunge il Comandante della PL di Cutrofiano, Mino Durante – formazione che continuiamo ad incentivare al fine di promuovere lo sviluppo di nuove abilità e di consolidamento di quelle preesistenti all’interno della nostra categoria. In questo convegno affronteremo dei temi fondamentali per il nostro territorio: Inquinamento ambientale e rifiuti interrati, attività di controllo delle cave. La formazione continua è importante perché se aggiorniamo le nostre abilità e le nostre conoscenze saremo in grado di essere più efficaci, coscienti e produttivi sul posto di lavoro e, di conseguenza, in grado di erogare migliori servizi alle nostre collettività e tutelare meglio la nostra terra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento e rifiuti, verifiche e controlli: polizia locale si confronta in un convegno

LeccePrima è in caricamento