Terzapagina. Al via un corso sui mestieri da "palcoscenico"

Promosso dal Teatro del Buratto e dal Comune di Melissano, il corso durerà due anni, e formerà cittadini dai 18 ai 35 anni sulle mansioni tipiche del mondo teatrale. L'iniziativa è finanziata dalla Presidenza del consiglio dei ministri

Un'immagine di uno spettacolo teatrale

MELISSANO – Lavorare in teatro si può. Alla faccia di quelli che “di cultura non si vive”, st per partire un progetto di formazione, promosso dal Teatro del Buratto, denominato “Teatro e giovani: passione, inclusione, professione”. Ideata con la collaborazione del Comune di Melissano, e dei municipi dell’Ambito di zona di Gallipoli, l’iniziativa è finanziata dal Dipartimento della gioventù della Presidenza del consiglio dei ministri.

Si tratta di formazione e avviamento professionale specifico, completo e articolato, dei giovani, rivolta all’espressione artistica teatrale ma anche agli aspetti tecnici (audio–luci) e organizzativi, attraverso l’approfondimento di tecniche e metodologie peculiari, con la finalità di accrescere nei partecipanti competenze e strumenti  utili per l’avviamento di un’attività professionale in campo artistico e culturale, sia individuale, sia rivolta alla creazione di nuove imprese culturali. 

Un per-corso, professionale e gratuito, rivolto ai giovani dai 18 ai 35 anni che prenderà il via il prossimo mese, per terminare a gennaio del 2016. Le selezioni sono già aperte e riguardano la fascia d’età che va dai 18 ai 35 anni.  Saranno 48 mesi di attività sul territorio per avviare nuove politiche di collaborazione tra gli attori principali - istituzioni, terzo settore, associazionismo, mondo produttivo - per favorire il mondo giovanile del basso Salento. Nella fase iniziale sono coinvolti gli otto Comuni dell’ambito di zona di Gallipoli: Gallipoli, Alezio, Alliste, Melissano, Racale, Sannicola, Taviano, Tuglie.

Il Teatro del Buratto, cooperativa sociale e storica realtà teatrale - oggi riconosciuta dal ministero dei Beni e Attività culturali come Teatro stabile di innovazione per l’infanzia i giovani - avvierà nel Salento ad un articolato progetto di formazione artistica e professionale, rivolto all’inserimento lavorativo di giovani e a favorire l’avvio di nuova imprenditorialità giovanile nell’ambito delle professioni dello spettacolo dal vivo, con particolare riferimento al Teatro Ragazzi e giovani, per scuole e famiglie, e al teatro di immagine e figura.

La figura professionale formata durante il corso potrà proporsi alle strutture teatrali e di spettacolo,  presenti sul territorio regionale e nazionale, in quanto disporrà di un patrimonio di conoscenze non solo relative ai contenuti di uno spettacolo, ma anche delle fonti di finanziamento e delle modalità di gestione.  Ad alcuni partecipanti verrà proposto di entrare a far parte dell’organico del Teatro del Buratto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento