25 Aprile nel Salento: racconti e musiche per la Liberazione dal nazi-fascismo

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/04/2020 al 25/04/2020
    10:00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Il 25 aprile di quest'anno ci ritroveremo in una piazza particolare, più grande del solito, che probabilmente ricorderemo proprio come la prima piazza del 1945; quest’anno il memoriale della Liberazione dalle dittature fasciste sarà diverso a causa delle norme restrittive dovute all’emergenza sanitaria.

 

Arci Lecce, anche unendosi  all’appello lanciato da Anpi, ha deciso che non è il momento di restare inermi e per questo insieme a Link Lecce, Studenti Indipendenti, Libera Lecce, Cgil Lecce ha invitato l’intera rete di associazioni, movimenti, cittadini e istituzioni a non rinunciare alle celebrazioni del 75° Anniversario della Liberazione.

 

Nei giorni scorsi infatti, Arci ha lanciato un appello per la produzione di video messaggi da parte di chiunque volesse intervenire circa il significato del 25 Aprile e della Liberazione oggi, in un momento di crisi profonda per il paese e per le libertà individuali e sociali.

 

Dalle ore 10.00 di sabato,  sull’evento pubblico “25 APRILE NEL SALENTO” e sui profili social di Arci e di tutte le associazioni, saranno pubblicati e rimbalzati decine di video di chi in questi giorni si è cimentato nel raccontare il proprio significato legato a questa importantissima data.


“Sarà una giornata di testimonianza fisica e di “attivismo digitale”– dichiara la presidente di Arci Lecce Anna Caputo – “perché in questo particolare momento storico di crisi sociale ed economica sentiamo  la necessità di ricordare la lotta partigiana come segno di liberazione, per continuare a contrastare – anche da casa -  l’emergere di forze violente e nazionaliste”.

“Proprio oggi, l’avanzata delle politiche neoliberiste determina più che mai la crescita delle disuguaglianze economiche e sociali e perciò l’impoverimento di larghe fette della popolazioni.” - continua Anna Caputo -  “In questo contesto le destre si daranno una nuova forma, traendo forza, legittimazione e consenso dalla rabbia sociale dei cittadini”.

 

Dalle ore 15:00 poi, rispondendo all’appello di Anpi, Arci Lecce invita tutti caldamente ad esporre dalle finestre o dai balconi il tricolore e ad intonare insieme “Bella Ciao”, il canto di lotta popolare divenuto famoso non solo perché rappresenta la lotta partigiana ma soprattutto perché simbolo di liberazione dei popoli dalla dittatura nazi-fascista.

 

Ora più che mai pensiamo che ci sia bisogno non solo di celebrare l'anniversario della Liberazione ma anche di attivarsi concretamente in azioni di militanza e informazione nei confronti dei cittadini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Giornate FAI d'autunno

    • fino a domani
    • dal 5 al 24 ottobre 2020
  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • "Ottobre rosa": la prevenzione a Ruffano

    • Gratis
    • dal 13 al 31 ottobre 2020
    • Piazza IV Novembre

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Giornate FAI d'autunno

    • fino a domani
    • dal 5 al 24 ottobre 2020
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento