8 marzo e dintorni: l'iniziativa del Comune di Minervino

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Minervino di Lecce
  • Quando
    Dal 08/03/2018 al 15/03/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Scatti di istanti, sguardi, sorrisi sofferti…scatti che raccontano storie di donne vittime di violenza e paura, ma capaci di rialzarsi con straordinaria forza. Come ha detto Jack Folla: “non c’è niente di più bello di una donna in rinascita. Non c’è niente di più bello di una donna quando si rialza. Dopo la caduta. Dopo la tempesta. Con qualche cicatrice in più nel cuore, sotto la pelle…ma con la voglia di spaccare il mondo. Solo con un sorriso…”

A cura degli assessorati alle Pari Opportunità e alla Cultura, dott.ssa Stefania Carrisi e sig.ra Francesca De Marco, l’iniziativa “8 marzo e dintorni” – promossa dal Comune di Minervino di Lecce – abbraccia una serie di eventi dal 1 al 15 marzo incentrati sulle donne in rinascita. Sabato 3 marzo, presso l’ex Convento dei Padri Riformati in P.zza IV novembre, il Comune di Minervino ospiterà il Centro Antiviolenza “Renata Fonte” e la Questura di Lecce per il convegno intitolato “…questo non è amore”, che vedrà la partecipazione della Presidente dell’associazione, la dott.ssa Maria Luisa Toto, e del vice questore aggiunto di Lecce, dott.ssa Monica Sammati , del vice presidente della commissione pari opportunità sig.ra Giovanna Toma e del sindaco dott. Fausto De Giuseppe.

Una suggestiva mostra, denominata “Protagoniste” – a cura della stessa associazione – farà da cornice al convegno, permettendo ai partecipanti di essere coinvolti a 360 gradi nel mondo della violenza, ma soprattutto della rinascita - sofferta ma conquistata -, nella speranza che si ricorra quanto prima ad un piano di educazione sentimentale.

La mostra, visitabile già da giovedì 1° marzo, sarà aperta al pubblico fino alle ore 12:00 di domenica 4 marzo.

I prossimi appuntamenti saranno giovedì 8 marzo con il convegno su “la creatività femminile e la cultura dell’innovazione, motori di diverso sviluppo socio economico” – a cura dell’associazione Fidapa Terra d’Otranto rappresentata dalla presidente prof.ssa Maria Pia De Cagna e con la presenza dell’Assessore Sviluppo Economico, avv. Loredana Capone, e giovedì 15 marzo con la presentazione del libro “sono libera dentro” a cura della prof.ssa Ada Fiore e la partecipazione della dott.ssa Rita Russo, direttrice del carcere Borgo San Nicola. Il libro, risultato di un laboratorio di filosofia nato all’interno del carcere, rappresenta un vero e proprio puzzle di pensieri stupefacenti diventati urla esistenziali di un genere, quello femminile, che ancora oggi ha bisogno di essere aiutato, sostenuto e difeso nel suo naturale tentativo di affermarsi in tutta la sua dignità (Ada Fiore).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • UniSalento: seminari filosofici sul Medioevo

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • UniSalento
  • "Armoniosamente" condotto da Giovanna Politi

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 5 maggio 2021
    • Radio Onenonsolosuoni

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento