Cultura

A Torre Suda installata la prima bibliocabina del Salento

Inaugurata presso il Giardino Costiero di Torre Suda (Racale) la prima Bibliocabina installata nel Salento, dopo le analoghe inizative a Novara e Roma

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Inaugurata presso il Giardino Costiero di Torre Suda (Racale) la prima Bibliocabina installata nel Salento, dopo le analoghe inizative a Novara e Roma.

La Bibliocabina , versione italiana della londinese "Telephone Booth Book", consente a chiunque di entrare liberamente, scegliere un libro

e riconsegnarlo una volta terminato o riportarne uno diverso. I libri vengono timbrati per evitare che possano essere rivenduti
e l'area è sottoposta a videosorveglianza contro furti e atti vandalici.

Commento Donato Metallo - Sindaco di Racale:

E' stata inaugurata la prima bibliocabina pubblica.
L'arte, la cultura, la lettura sono servizi pubblici, come tali devono essere garantiti a tutti.
Leggere, imparare, conoscere contribuiscono a rendere le persone migliori , una comunità degna di futuro e speranza.
Un piccolo passo avanti, un esempio che spero seguano altri Comuni, un orgoglio tutto Racalino visto che siamo stati i primi nel Salento.

"Vorrei che tutti leggessero,non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo. "
Gianni Rodari.

Commento Daniele Renna - Governatore Torre Suda

Da sabato scorso all'interno del giardino costiero di Torre suda l'amministrazione comunale
ha voluto introdurre un nuovo modo di condividere cultura e sapere.
Installata la prima BIBLIOCABINA a Racale, è un modo per incoraggiare la condivisione del sapere attraverso lo scambio continuo di libri.
I libri stessi vengono lasciati a disposizione di coloro che li vogliono leggere, ed una volta ultimata la lettura vengono restituiti per i nuovi lettori.
Un'iniziativa rivolta a tutti i cittadini e visitatori, nessuno costo nessuna registrazione, confidiamo nell'autogestione ma ancor più nella civiltà delle persone che si avvicineranno a quel luogo.
E inevitabile dire che la sfida non era quella di intraprendere tale iniziativa bensì capire se la nostra comuità sia in grado di averne cura. Sono certo che ci riusciremo.
Da governatore di questa straordinaria frazione ringrazio il Sindaco Donato Metallo per aver portato a Racale questa iniziativa pensando da subito a Torre Suda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Torre Suda installata la prima bibliocabina del Salento

LeccePrima è in caricamento