Lunedì, 20 Settembre 2021
Cultura Otranto

Alba dei popoli, dai sapori al concerto della pace

Parte domani, 29 dicembre, la rassegna enogastronomica "Cibo... non solo sapori" presso il Castello Aragonese di Otranto. Quattro giorni ricchi di eventi interessanti

Castello_Otranto-2

OTRANTO - Ad Otranto è tempo di "Alba dei Popoli", la rassegna di spettacolo e cultura di fine anno, giunta ormai alla sua Undicesima edizione. Il programma della manifestazione, in attesa dei concerti che dal 31 dicembre al 2 gennaio faranno ballare piazza Lungomare degli Eroi, prosegue con un appuntamento enogastronomico, che parte domani, 29 dicembre: nella serata, infatti, si svolgerà la rassegna enogastronomica "Cibo...non solo sapori" presso il Castello Aragonese di Otranto.

L'evento si svilupperà per quattro giorni ricchi di diverse attività: domani, alle ore 17.30, nella sala triangolare, si terrà il convegno dal titolo "Enoturismo: realtà e prospettive", in cui interverranno esperti del settore enogastronomico e giornalisti di fama internazionale. A seguire, cocktail di benvenuto ed intrattenimento musicale con Pino Ingrosso, noto interprete leccese.

Il 30 dicembre e il 1° gennaio 2010, sempre a partire dalle 17.30, ci sarà una ricca degustazione di vini e cibi pugliesi. Il 2 gennaio, alle 17, verrà presentato il libro "An Appetite for Puglia" di Christine Smallwood, affermata giornalista inglese del settore enogastronomico. A seguire, degustazione di vini e cibi pugliesi ed intrattenimento musicale assicurato da Riccardo Calogiuri, giovane chitarrista che ha già ricevuto numerosi premi internazionali.

Ma il programma di avvicinamento agli appuntamenti clou, non si esaurisce qui: sempre il 30 dicembre, si terrà la X edizione del "Concerto della pace", alle 18.30, presso la Cattedrale di Otranto, a cura dell'associazione culturale "Hydruntum Art", in collaborazione con l'associazione culturale "J.S. Bach" di Tricase. Ensemble Barocco Concentus Musica Antiqua Coro "Cantante Domino" con il soprano locale, Enrica Negro, e direttore al cembalo, Francesco Scarcella. Musiche di Corelli, Hàendel, Hydn, Vivaldi.

Questa sera, invece, sarà il turno di "Stelle del Salento", la rassegna organizzata dall'Azienda di Promozione del Turismo della Provincia di Lecce, in collaborazione con il Comune di Otranto e con l'Associazione culturale "Otranto Mediterranea", di cui è saltata la prima serata, a causa del maltempo. Nell'ambito dell'attività volta a destagionalizzare il territorio otrantino e ad offrire momenti di intrattenimento a quanti lo visiteranno, sarà organizzato un "Mercatino di Natale" con l'allestimento di stand per la promozione di prodotti tipici del Salento.

Sono previsti, inoltre, momenti di intrattenimento con la partecipazione di gruppi musicali della tradizione salentina, tra cui una rappresentanza degli ormai conosciutissimi "Tamburellisti di Otranto" e il coro di voci bianche. Per allietare e coinvolgere i più piccoli sarà allestita anche un'area giochi. Appuntamento in Via Vittorio Emanuele, presso i giardini pubblici, dalle 15 alle 22.

Per chi volesse tutte le informazioni del programma dell'Alba dei Popoli 2009-2010, può usufruire di un nuovo strumento interattivo, lanciato pochi giorni fa sul web, che permette di restare sempre collegati ed aggiornati sul grande appuntamento di fine anno ad Otranto: è stato, infatti, creato un sito (www.otrantoeventi.it), che fornisce nel dettaglio tutte le notizie sui concerti e sugli ospiti dell'XI edizione della rassegna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alba dei popoli, dai sapori al concerto della pace

LeccePrima è in caricamento