"Avanti (o) Pop": la penna graffiante e acuta di Paolo Vincenti

  • Dove
    Fondo Verri
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 29/11/2018 al 29/11/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Ritorna, con "Avanti (o) Pop", la penna, graffiante e acuta, di Paolo Vincenti; il volume - che sarà presentato giovedì 29 novembre, alle 19.00, al Fondo Verri da Ilaria Panico - si pone in continuità ideale con i precedenti "L'osceno del villaggio" ed "Italieni", raccoglie diversi articoli scritti prevalentemente nel 2017.

Anche in questa raccolta, l'autore riprende temi a lui cari, fra cui la TV e gli anni Ottanta, mescolandoli ad argomenti di attualità (la legge sul suicidio assistito, il divieto di indossare il burkini in spiaggia, la cronaca politica italiana...), in una sorta di documentario del nostro tempo: cronista attento e un po' bizzarro, si guarda intorno e interroga la realtà, ma guarda anche dentro di sè, con felici incursioni nel suo passato di ragazzo cresciuto a "pane e serie televisive".

Ad aprire la maggior parte dei brani sono i versi delle canzoni, non solo quelle del repertorio dei cantautori storici italiani, ma anche quelle di autori comici e disimpegnati, in linea con la leggerezza dei pezzi più ironici e corrosivi. Indispensabile, una nota sul titolo: in questi tempi, infatti, in cui il termine "populismo" viene usato ad ogni piè sospinto, a proposito e a sproposito, lui sceglie un titolo altamente provocatorio.

É populista Vincenti? No, lo dice chiaramente in un articolo. É pop? Evidente è il riferimento al pop e alla società dei consumi, che egli osserva attentamente e della quale racconta già da qualche tempo.

La “varietà” rivendica Vincenti ai propri scritti, oltre all’umorismo con cui bersaglia fatti e persone dei nostri tempi. Tempi tristi, sicuramente, in cui è meglio ridere per non piangere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • UniSalento: seminari filosofici sul Medioevo

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • UniSalento
  • "Armoniosamente" condotto da Giovanna Politi

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 5 maggio 2021
    • Radio Onenonsolosuoni
  • Filosofia come sapere comunicativo: il laboratorio di UniSalento

    • Gratis
    • dal 30 aprile al 21 maggio 2021
    • UniSalento

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento