"Briciole di sole. Poesie, pensieri e disegni sbocciati in un reparto di psichiatria"

BRICIOLE DI SOLE"

IL LIBRO CHE SBOCCIA IN UN REPARTO DI PSICHIATRIA

Giovedì 5 giugno, alle ore 19.00, presso l'Auditorium del "Santuario Madonna Addolorata" di Maglie, verrà presentato il libro "Briciole di sole, poesie, pensieri e disegni sbocciati nel reparto in un reparto psichiatrico".

L'evento è promosso dall'associazione di volontariato A.V.O. Maglie, in collaborazione con la ASL LECCE.

La serata prevede i saluti di Valdo Mellone, Direttore Generale ASL Lecce, Serafino De Giorgi, Direttore Dipartimento Salute Mentale ASL Lecce, Osvaldo Maiorano, Direttore Medico Presidio Ospedaliero di Scorrano, Antonio Fitto, Sindaco di Maglie, Antonio Mariano, Sindaco di Scorrano. Presenterà Dea D'aprile, rettore Università ME.I.E.R. di Milano. A seguire interverranno Maurizio Forte, presidente dell'A.v.o. Maglie, Francesco Macrì, Direttore Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura di Scorrano, Giulia Negro, volontaria A.V.O. e Gioconda Mele, volontaria vincenziana. Gli interventi saranno intervallati dalla lettura di poesie e testimonianze a cura di Roberta Culiersi e Carlo Portaluri e dalla musica eseguita da Dionisia Cassiano e Chiara Petrelli. Nel corso della presentazione verrà proiettato un video, per raccontare il percorso che ha permesso la nascita del volume.

Gli autori sono gli ospiti del Reparto di Psichiatria dell'Ospedale di Scorrano, che volta per volta, durante il laboratorio di scrittura e artistico, tenuto dai volontari A.V.O. con la guida del personale del reparto di psichiatria, hanno donato versi, forme, colori. La scelta di raccogliere e portare fra la gente queste opere, nasce dalla voglia di dar voce al disagio psichico, un'occasione dove persone disagiate, dimenticate, hanno la possibilità di raccontarsi senza essere giudicate, solo perché affette da una malattia. Uno strumento per sottolineare la normalità di chi convive con un disturbo psichico e cercare di superare lo stigma che distrugge.

Un tesoro da custodire, un libro da leggere per toccare la profondità della "pazzia", la semplicità delle emozioni, il dolore che soffoca la vita, l'amore che accarezza la solitudine. E' un bene che ognuno possa leggerlo, riflettere e poter abbracciare il "diverso".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento