"Il Cancello -ovvero: Ed (essa) è altrove" di Francesco Pasca a Galatone

  • Dove
    Palazzo Marchesale
    Indirizzo non disponibile
    Galatone
  • Quando
    Dal 20/04/2018 al 20/04/2018
    19.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Venerdì  20 aprile alle ore19.00- sala del Palazzo marchesale, ingresso via Castello a Galatone, presentazione de "Il Cancello -ovvero: Ed (essa) è  altrove" di Francesco Pasca, I Quaderni del Bardo  editore di Stefano Donno, 2018. Dialoga con l'autore Marilena Cataldini, avvocato poeta, scrittrice di numerosi saggi, narrazioni e biografie critiche di artisti contemporanei e l’editore Stefano Donno.

IL CANCELLO: ovvero: Ed(essa) è altrove. In un paese dell’estremo Salento, finibusterrae, si delinea una storia nella storia che prende avvio da Barbarano, piccola frazione di Morciano, tappa importante per i pellegrini che in passato si recavano a Santa Maria di Leuca. Qui in questo luogo di silenzio e di preghiera vi è la chiesa rinascimentale preceduta da un pronao a grandi arcate addossato alla facciata con al centro un cancello di ferro. Alma e Alvise si amano. Il loro è un amore che appare come un'eterna rincorsa verso qualcosa di indefinito.

Dalla piazza di Barbarano ha inizio una storia densa di enigmi che affascinano il lettore. Il Salento è solo un pretesto per raccontare uno stato d’animo complesso e straordinario come quello dei protagonisti, un punto di partenza per un viaggio esistenziale, un tratto identitario per i personaggi che. nella luce della propria terra cercano le risposte alle loro domande. Così finibusterrae diviene l’inizio e al tempo stesso la fine di un percorso verso un altrove. È nella piazza dove regnano calma e quiete, sotto i sette archi di un portale seicentesco che Alma e Alvise entrano nella storia percorrendo sentieri indefiniti, lasciandosi cogliere da suggestioni.

È un libro questo che si pregia di avere degli elementi che ruotano intorno a un istante, a un gioco d’ombre. Il topos letterario che emerge in questo libro si riconosce nell’abilità propria dell’autore di plasmare la parola e darle una forma nuova. Con una scrittura colta, un periodare ricco, un linguaggio ricercato e un lessico raro l’autore padroneggia i tesori linguistici con destrezza creando una sintesi di stili che riportano a un’idea ancestrale di letteratura dove a predominare è la ricerca di nuovi significati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Argo": incontri ravvicinati

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 30 ottobre 2020
    • online
  • Pinuccio presenta "Annessi e connessi" a Poggiardo Incontra

    • Gratis
    • 30 settembre 2020
    • Liceo Artistico Nino della Notte
  • "Caccia alla preistoria": l'area archeologica di Roca dedicata ai ragazzi

    • Gratis
    • 4 ottobre 2020
    • Area archeologica Roca Vecchia

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento