Castro Comics 2019: a Castro la fiera del fumetto

Il Comics vista mare più bello di sempre sta tornando.

Si terrà a Castro, la perla del Salento, la quarta edizione del Castro Summer Comics, la fiera, organizzata dall’Associazione Castro Comics, dedicata al mondo del fumetto, dell’animazione, dei videogiochi e del cosplay.
L’evento, che si terrà in piazza A. Perotti sabato 15 e domenica 16 giugno dalle 17:30 a mezzanotte, vedrà la partecipazione di grandi ospiti di calibro nazionale e internazionale. Tra questi, Corinne Mantineo, Youtuber, tiktoker e vlogger a tempo pieno, con più di 580.000 follower su YouTube, e Federic95ita, lo YouTuber che dopo il grande successo della scorsa edizione, decide di tornare al Castro comic.

Novità di quest'anno sarà la presenza della casa editrice Kasaobake, con le autrici Elena Roma, Giada Romano e Sabrina Bouchami. Saranno, inoltre, presenti per la casa editrice Lavieri Gianfranco Vitti e Fabrizio Liuzzi, per la Casa editrice Voilier Sebastiano Vilella, mentre nella sezione ospiti fumetto ci sarà Alessandro Giordano, disegnatore di Dylan Dog. Riconfermate le presenze della scuola di fumetto Lipiae Comix e Gruppo Grafite, con gli insegnanti Fabrizio Malerba, Ilaria Ferramosca, Gianmarco De Francisco, Giuseppe Sansone e Mauro Gulma.

Occasione imperdibile dell’edizione 2019 del Castro Comics è il "One Shot Contest", concorso gratuito di fumetto a premi aperto a tutti. L’obiettivo dell'evento è promuovere la cultura del fumetto e coinvolgere giovani e meno giovani invitandoli a misurarsi con la “nona arte”.

Nella sezione giochi, non mancheranno i tornei di Mariokart 8, Super Smash Brose, Fortnite e Yu-gi-oh e il "Quizzettone Nerd". Non mancheranno le gare cosplay. Le band "La Combriccola di Boe" e i "Blumia" chiuderanno le due serate.

L’evento sarà anticipato, venerdì 14 alle ore 18:30 nel castello Aragonese, dall'inaugurazione della mostra “Gian Marco De Francisco e il Graphic Journalism Italiano - La linea avanzata del fumetto" oltre che dalla presentazione dell'ultimo lavoro "Charlotte Salomon. I colori dell'anima" (G.M. De Francisco I.Ferramosca), edito BeccoGiallo. Quella di Charlotte può essere considerata a tutti gli effetti un’opera multimediale. I suoi gouaches sono dei condensati d’informazioni storiche e culturali, leggibili su un unico supporto che colpisce lo sguardo.

Charlotte è una giovane pittrice di origini ebraiche, in lotta contro un destino cui sembra condannata e che ha già segnato molti membri della sua famiglia: la tara della depressione e del suicidio. Prova quindi a opporvisi attraverso la catarsi dell’arte, narrando la propria storia in un modo innovativo per la sua epoca: un’opera in 1300 fogli tra testi, illustrazioni e indicazioni di temi musicali. La morte da cui fugge, purtroppo, la raggiunge ugualmente nell’inferno di Auschwitz.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Hobby, potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento