Lunedì, 20 Settembre 2021
Cultura Campi Salentina

"Città del libro", consensi e successo di pubblico

Pubblico numeroso anche in questa penultima giornata di Città del Libro che ha visto, alle 12.00, nell'Auditorium, la presenza del Premio Strega 2004, Ugo Riccarelli, con il suo "Pensieri crudeli"

Pubblico numeroso anche in questa penultima giornata di Città del Libro che ha visto, alle 12.00, nell'Auditorium, la presenza del Premio Strega 2004, Ugo Riccarelli, con il suo "Pensieri crudeli" (Giulio Perrone). Ad introdurre il dibattito Maria Rosaria Catarozzolo. "Quello delle differenze - ha detto Riccarelli - credo sia un tema centrale proprio perché la differenza è qualcosa che mette in moto la profondità. È conoscenza, è mettersi in gioco, è come guardarsi allo specchio e fare i conti con se stesso. È importante che abbiate deciso di usare questo tema perché è il tema del futuro. Qualcosa di radicato nel presente ma che va verso il futuro perché il nostro destino è, inevitabilmente, dialogare con persone diverse tra loro. Il mondo è sempre più piccolo e la conoscenza è imparare a vivere. È come un albero con tanti colori? mette allegria".

Presente questa mattina a Città del Libro anche il sottosegretario all'agricoltura, Giovanni Mongiello, il quale ha detto che «siamo di fronte ad un evento importante perché espressione di una cultura diffusa che può riguardare anche una delle risorse principali della nostra terrà: l'agricoltura. Il tema scelto quest'anno è di grande attualità perché è solo attraverso l'incontro di diverse culture, di diverse realtà che si può imparare ad accettare l'altro. Non posso quindi che convenire con quanto Campi Salentina ha posto in essere».

IL PROGRAMMA

Denso il programma previsto per questa terza giornata. Si inizia alle 16.00 con il dibattito su "Informazione tra diritto di cronaca e privacy" al quale prenderanno parte Paolo Pellegrino e Mimmo Pavone. All'interno della conferenza sarà presentato il libro di Paolo Magliaro, "Dal globale al locale: il caso di MixerMedia. La comunicazione e l'informazione fattori di sviluppo", edito da Manni.
Seguirà, a partire dalle 17.30, la presentazione dell'ultimo libro di Duilio Ginamaria dal titolo "Seta e veleni. Racconti dell'Asia Centrale" (Feltrinelli). Attraverso questo volume, il giornalista di Uno Mattina, ha voluto raccogliere e raccontare la sua esperienza di inviato in Asia Centrale. A parlarne con l'autore saranno Livio Muci e Gabriele Torsello. Il fotoreporter è presente quest'anno a Città del Libro con una mostra fotografica che intende, attraverso i numerosi scatti, raccontare l'esperienza in Afghanistan del giornalista che, proprio l'anno scorso, fu rapito da un gruppo terroristico.

Chiude la giornata un'altra giornalista: Adriana Pannitteri. Dopo l'esperienza dell'anno scorso, il volto del Tg1 torna anche quest'anno a Campi Salentina per presentare la sua ultima inchiesta: "Vite sospese. Eutanasia, un diritto?" (Aliberti). Questo il tema che sarà trattato questa sera con l'autrice, la vedova di Piergiorgio Welby, Mina Welby, e Domenico Maurizio Toraldo, medico pneumologo.

A partire dalle prime ore del mattino, il padiglione centrale del complesso fieristico è stato animato da giovani studenti e numerosi visitatori. Tante, infatti, anche per questo sabato le scuole presenti: gli Istituti "Bachelet" e "Strafella" di Copertino; la Scuola Media di Miggiano e Montesano; il "Quinto Ennio" di Lecce; la Scuola Elementare di Guagnano, il Liceo Scientifico di Squinzano.

Tra i libri più venduti si conferma, anche oggi, "Vuoto a perdere" (Besa) di Manlio Castronuovo seguito da "Se mi lasci sto male" di Francesco Cagno (Newton). Per la categoria ragazzi sale in cima alla classifica "Le fiabe di Supersex" di Raffaele Polo e "Donna di sale, di mare e di vento" di Michele Baccarini, entrambi della Lupo Editore. Sempre per la categoria giovani, si colloca al terzo posto "Come un'isola" di Paolo Di Paolo (Editrice Perrone).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Città del libro", consensi e successo di pubblico

LeccePrima è in caricamento