Domenica, 1 Agosto 2021
Cultura

Convegno e borsa di studio per ricordare la figura di Antonio De Viti De Marco

Iniziativa che si colloca nel sessantanovesimo anniversario della scomparsa dell'economista salentino, avvenuta nel 1943, che ha vissuto la giovinezza e gli ultimi anni della propria vita nella piccola frazione di Casamassella

UGGIANO LA CHIESA - Il Comune di Uggiano La Chiesa, in collaborazione con l’Università del Salento, la Gazzetta del Mezzogiorno e la Fondazione Istituto Gramsci, organizza il seminario “Antonio De Viti De Marco. Politica, economia e Mezzogiorno”, sabato 15 dicembre a partire dalle ore 17, presso il Palazzo Marchesale “De Viti De Marco” di Casamassella.

Durante l’incontro, l’amministrazione comunale e il dipartimento di scienze economiche dell’Università del Salento presenteranno il progetto della “Borsa di studio De Viti De Marco”, della durata di un anno e rivolta ai giovani studenti salentini. Un’iniziativa importante che si colloca nel 69° anno della scomparsa, avvenuta il 3 dicembre 1943,  dell’economista salentino, il quale ha vissuto la giovinezza e gli ultimi anni della sua vita, nella piccola frazione di Uggiano La Chiesa, Casamassella, e più precisamente nel Palazzo che ospiterà il seminario di studio, un tempo di proprietà della famiglia  De Viti De Marco.

Alla “tavola rotonda”, voluta dall’Amministrazione Comunale, saranno presenti studiosi e giornalisti: la prof.ssa Manuela Mosca, docente di Storia del pensiero economico presso l’Università del Salento, Michele Giuranno, docente di Politica economica presso l’Università del Salento, Anna Lucia De Nitto, docente di Storia contemporanea presso l’Università del Salento, Antonio Tondo, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno. Modererà il dibattito, Fulvio Totaro, giornalista del TGR Rai – Puglia. Inoltre, durante il seminario sarà proiettato il trailer del documentario “Antonio De Viti De Marco” curato da Manuela Mosca.

Infine, saranno ospiti dell’iniziativa le Quinte Classi dell’Istituto Tecnico Economico “De Viti De Marco” di Casarano, accompagnate dal Preside e da alcuni docenti: “È un’iniziativa importante – spiega il sindaco Salvatore Piconese . per le politiche culturali del Comune di Uggiano La Chiesa. Ricordiamo una grande figura intellettuale della storia italiana che ha dato un contributo straordinario sia agli studi economici che alle riflessioni sulla “questione meridionale”.

“De Viti De Marco – prosegue - è stato un politico,un economista, un meridionalista e un’antifascista e soprattutto un nostro concittadino, il quale ha vissuto buona parte della sua vita a Casamassella e dove ha scelto anche di morire dopo il ritiro forzato, voluto dal fascismo, dall’impegno accademico. Per questo è necessario ricordare la storia di De Viti De Marco poiché è una storia degna di memoria”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno e borsa di studio per ricordare la figura di Antonio De Viti De Marco

LeccePrima è in caricamento