Convegno "le lombosciatalgie"

Emergenza Lombosciatalgie: Medici a confronto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Emergenza Lombosciatalgie: Medici a confronto

9 aprile 2016, ore 9.00 Sala Auditorium I Giardini di Atena

Merine di Lizzanello (Lecce)

Il mal di schiena è la patologia umana più frequente dopo il raffreddore, interessando una vastissima fascia della popolazione adulta, il 60-80% dei soggetti sopra ai 50 anni e la quasi totalità di quelli sopra ai 60 anni.

Secondo i dati INAIL del 2013, su 700.000 infortuni, 25760 hanno interessato la colonna lombare, con un danno permanente riconosciuto in 1470 casi.

In Puglia su 32725 infortuni, 1351 sono a carico della colonna, con o senza coinvolgimento del midollo spinale.

Il mal di schiena spesso è dovuto al lavoro. Le malattie professionali sono infatti 51492 casi a livello nazionale; 2686 solo in Puglia. Stiamo parlando, dunque, secondo ripetute indagini ISTAT, di affezioni croniche di gran lunga tra le più diffuse, specie in Puglia dove l'impiego nel settore agricolo è di dimensioni rilevanti.

Il mal di schiena è, dunque, un problema notevole anche per gli elevati costi sociali derivanti dalla limitazione funzionale e dalle conseguenti ricadute sul SSN, sull'attività produttiva e in particolare sull'INAIL.

Il convegno "Le lombosciatalgie, aspetti clinici-strumentali. Trattamento conservativo e chirurgico. Considerazioni medico-locali" coordinato dall' Ortopedico Lucio Catamo e moderato dal Sovrintendente Medico Legale INAIL della Regione Puglia Pietro Amico, vedrà a confronto primari e ricercatori delle più importanti strutture sanitarie italiane e specialisti INAIL.

L'obiettivo è ricercare le migliori soluzioni possibili, sia per il trattamento chirurgico che per la riabilitazione, con l'obiettivo di valorizzare le strutture sanitarie e il territorio attraverso il lancio del programma di turismo medicale in Puglia "Salute e Turismo nel Salento".

Responsabile dell'evento è Josip Buric, neurochirurgo di fama internazionale.

All'evento, organizzato da Medinforma in collaborazione con INAIL Puglia, Ordine Medici di Lecce e SIMG Lecce porteranno il saluto delle istituzioni l'Assessore Regionale Loredana Capone, il Consigliere Regionale Sergio Blasi e il Presidente dell'Ordine dei Medici di Lecce Gino Pepe.

Ad alternare le fasi di studio con piacevoli stacchi musicali ci penserà il "Duo Koussewitzky" costituito da Sergio Grazzini e Raffaella Zagni con contrabbasso e pianoforte: formazione da concerto insolita e di raro ascolto.

  • In allegato locandina programma e intervento musicale.
I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento