"Da Montecassino a Marittima": il saggio di Martinelli e Russi

Sabato 11 luglio 2020 alle ore 19.00, a Marittima (Le) presso il piazzale dell’ex asilo nido, si svolgerà la presentazione ufficiale del saggio scritto a quattro mani da Cristina Martinelli e Nicola Russi, dal titolo “Da Montecassino a Marittima. Di muli e orsi, epico e mitico”, edito da Edizioni Esperidi. Porgerà il saluto il sindaco di Marittima Antonella Carrozzo, presenterà il libro Hervé A. Cavallera ordinario di Storia della Pedagogia presso Unisalento; interverranno gli autori e l’editore Claudio Martino. Parte del ricavato della vendita sarà devoluto in beneficenza.

Il libro: Nel mese di marzo 2020, nel pieno della quarantena per la pandemia di Covid 19, i due Autori, nell’impossibilità di incontrarsi per realizzare il progetto editoriale già delineato intorno alla permanenza a Marittima (Le) di un contingente di soldati del 2° Corpo d’Armata polacco durante la II Guerra Mondiale, si sono ritrovati a dare vita a uno scambio di posta elettronica, poi andato oltre il confronto di notizie e memorie, magari per riempire il tempo sospeso, e diventato infine, un pastiche.

Tuttavia, non è difficile enucleare i temi connessi alla pandemia in atto, alla storiografia, alla polonità e alla cultura magno greca del Salento. “Questo scritto a quattro mani ne è il risultato e la sua architettura riflette il mezzo di scrittura usato, quantomeno per ritmo. È difficile collocarlo in un determinato genere letterario, il suo nucleo tematico iniziale e centrale avrebbe dovuto risolversi nella classica forma del saggio, poi la volontà è stata travolta da riflessioni, evocazioni del proprio mondo culturale, forse per l’urgenza di non sentirsi isolati e inutili. Così si spiega la contaminazione, l’andamento quasi labirintico…”

Gli autori.
Cristina Martinelli, è narratrice e saggista, con interessi per la microstoria, la Storia della Seconda Guerra Mondiale e Storia del II Corpo polacco, così che nel 2005 il Ministero della Difesa della Repubblica Polacca le conferisce la medaglia Pro Memoria “Per alti meriti nella salvaguardia della memoria di quanti lottarono per l’indipendenza polacca durante e dopo la Seconda Guerra Mondiale”, e nel 2015 riceve la Croce di Ufficiale della Repubblica Polacca, conferita per meriti culturali dal Presidente della Repubblica Polacca. Fra le molte pubblicazioni in volumi miscellanei e monografici: I Papaveri di Montecassino (Besa 2004), Sulle tracce della poesia di Corina (Bastogi 2007), Tra il Don e il Serchio (Bastogi 2008), Le Scuderie dei Marchesi Del Tufo a Matino (Grifo 2008), Salento d’altre Storie. I soldati di Anders nel Salento tra guerra e dopoguerra (Grifo 2011), Michał Lejczak. Il mio memoriale, in Testimonianze-Vol. VI (Oficyna Wydawnicza ŁOŚGRAF, Warszawa 2011), Quando comincia il canto (Besa 2012), Ripartire da Francesco Nullo (Td’O 2013), Tra Memorialistica e Saggistica in Ricordare il II Corpo Polacco, Atti del Convegno “Inter arma non silent musae” Roma, 23-24 aprile 2013, (Oficyna Wydawnicza ŁOŚGRAF, Warszawa 2014), I Del Tufo di Matino. Il declino (Grifo 2014), La canonizzazione dei Martiri d’Otranto nella Polonità di Karol Wojtyła (Esperidi 2015), Da Specchia di Vaje a Casarano. Ragionamento sulle origini di Casarano motivato dalla Toponomastica locale (Esperidi 2017), Il senso dell’incontro. Leggere Mariateresa Protopapa con Guillaume Apollinaire e Girolamo Comi (editSantoro 2018), Christian Hess e il suo spazio di Libertà. Un’interpretazione (Esperidi 2019).

Nicola Russi, dopo gli studi classici, entra all’Accademia Militare di Modena, terminando la formazione presso la Scuola d’Applicazione d’Arma di Torino, con laurea in Scienze Strategiche, conferita dal Politecnico di quella Città. Nel tempo riesce a tenere il giusto rapporto tra vita militare e vita culturale. Per alcuni anni conduce la trasmissione «Un’ora con...», intrattenimento a braccio e sottofondo musicale, trasmessa in diretta da una Radio privata a largo ascolto, poi replicata con cassetta registrata. Grazie alla sua capacità di spaziare su vari argomenti e la riconosciuta preparazione culturale, sempre più spesso gli sono richieste altre performances artistiche, prefazioni, postfazioni, conferenze, presentazioni di libri, e vari Saggi, anche in LEUCADIA, miscellanea della Società di Storia Patria per la Puglia-Sezione di Tricase, di cui è membro aggregato.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Argo": incontri ravvicinati

    • Gratis
    • dal 26 June al 30 October 2020
    • online
  • Sulla soglia: frammenti di Cupa a Campi Salentina e Novoli

    • Gratis
    • dal 4 al 6 August 2020
    • Novoli
  • Al via il Salento Book Festival

    • dal 3 al 8 August 2020
    • Aradeo, Galatone, Gallipoli, Galatina e Corgliano d’Otranto

I più visti

  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 June al 30 September 2020
    • Castello Aragonese
  • I Pixies in Piazza Libertini a Lecce

    • 29 August 2020
    • Piazza Libertini
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 July al 19 September 2020
    • Castello di Copertino
  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 February al 31 October 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento