Degustazione con l'autore: Calogiuri a Copertino

  • Dove
    ex Convento delle Clarisse
    Indirizzo non disponibile
    Copertino
  • Quando
    Dal 08/11/2019 al 08/11/2019
    19:00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Venerdì 8 novembre 2019, alle ore 19.00, presso l’ex Convento delle Clarisse di Copertino (Via Margherita di Savoia), si terrà la presentazione romanzo di Giuseppe Calogiuri intitolato “Indelebile” (Musicaos Editore).

Nell’evento, che ha il patrocinio del Comune di Copertino, Interverranno il Sindaco, Sandrina Schito, e l’Assessore alla Cultura, Laura Alemanno. Giuseppe Calogiuri dialogherà con l’editore Luciano Pagano.

La degustazione con l’autore a seguire, sarà curata dalla cantina “Garofano Vigneti e Cantine”, della quale si potrà gustare il vino “ELOQUENZIA Copertino Rosso Dop 2015”.

È di questi giorni la notizia che Giuseppe Calogiuri, già redattore del portale MilanoNera (da oltre 13 anni punto di riferimento per la conoscenza di tutto ciò che ruota attorno all’editoria noir, gialla e thriller), è risultato finalista del Premio Garfagnana in Giallo | Barga Noir ed. 2019, nella sezione ebook, con “Il macellaio”, edito da Musicaos Editore.

Giuseppe Calogiuri (1978) è nato a Lecce dove vive e lavora. Avvocato specializzato in diritto della proprietà intellettuale, giornalista e musicista, ha esordito nella narrativa nel 2005 con il racconto noir Una buona giornata (premio Corto Testo). Ha dato vita al personaggio di Michelangelo Romani, protagonista dei gialli Tramontana e Cloro (Lupo Editore). Per Musicaos Editore pubblica nel 2019 l’ebook intitolato Il macellaio, contenente due racconti. Il suo singolare lessico letterario accanto a Gianrico Carofiglio, Donato Carrisi e Omar Di Monopoli, è oggetto di studio nel manuale universitario “Puglia in noir”, della prof.ssa Maria Carosella (Società di Storia Patria per la Puglia, 2013) adottato dalla cattedra di Linguistica Italiana dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Scrive i suoi romanzi con una vecchia Adler e su ogni pezzo di carta gli capiti tra le mani.

INDELEBILE. Il clima elettorale è entrato nel vivo della competizione e i due avversari, Lino Orefice e Giulio Piccinno, non fanno nulla per mascherare l’importanza che avrà ricoprire la poltrona di sindaco del capoluogo della piccola ma affollata provincia meridionale, che guarda a Roma per estendere l’influenza dei propri affari. Alle porte dei candidati si avvicendano collaboratori, faccendieri, postulanti e amici fidati: un caleidoscopio di tipi umani crudo e veridico, come ci ha abituati la scrittura di Giuseppe Calogiuri. Tuttavia un evento sanguinoso e inatteso sconvolgerà il ritmo della bagarre elettorale. Intrighi, corruzione, appalti, gli eventi saranno materia per giornalisti, inquirenti, giudici e, soprattutto, per Michelangelo Romani. Entrambi gli schieramenti proseguiranno la loro corsa sul piano inclinato delle indagini, dove ciò che appare e ciò che viene nascosto conviveranno, fino alla resa dei conti definitiva.

Ingresso libero.

Informazioni:
Musicaos Editore

info@musicaos.it
www.musicaos.org

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Test rapidi gratuiti per Ruffano

    • Gratis
    • dal 25 novembre al 31 dicembre 2020
    • Area mercatale Taurisano
  • "Nikolaus, la leggenda del Natale" di Roberto Marius Treglia e Alberto Greco

    • dal 1 al 25 dicembre 2020

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento