"Did you see anybody?" presentazione del libro d'artista di Enrica Ciurli

Giovedì 9 luglio 2015, alle ore 21.00, presso la sede dell'Associazione Mujmunè (Via Roma 25) a Leverano (Le), sarà presentato ufficialmente il libro "Did you see anybody?" dell'artista Enrica Ciurli. Il libro, con prefazione di Antonio Basile (docente di antropologia culturale presse l'Accademia di Belle Arti di Lecce), è la prima esperienza editoriale dell'artista Enrica Ciurli ed è il terzo pubblicato nella collana di libri d'artista "Traffici d'artista" edita da Edizioni Esperidi. Interviene Andrea Fiore, storico dell'arte; sarà presente l'editore Claudio Martino.

Il volume. "Did you see anybody" potrebbe essere un in­sieme di codici, istinti e quantità, provocazione e controllo, confusione e coscienza, convenzio­ni e creazioni, passione e tormento, abbandono e necessità. Un diario giornaliero attraverso una ricerca continua di immagini, incarna­zione, gesti e cenni, tra veleno e miele, tra passato e presente, tra realtà e illusione, tra colore e definizione, tra l'onirico e il para­noico, tra una sedia e una cucina, tra Amedeo e l'attesa, tra la volpe e il riccio, tra il pane e il pomodoro, tra Henry e June, tra l'uomo nero e un anno intero, tra la musica e il vino. Un container di memorie e allucinazioni" (E. Ciurli).

"Linguaggi ibridi che attingono a frammenti di memorie e affetti personali" (A. Basile)

La collana. Traffici d'artista è la collana di Ed. Esperidi che offre uno spazio agli artisti/scrittori che si avvicinano al multiforme mondo del libro d'artista. Caratteristica di questa collana è di essere a tiratura "limitata", con copie firmate e numerate e soprattutto personalizzate dall'Autore che renderà ogni volume unico e diverso con un intervento manuale, a colori.

L'autrice. Enrica Ciurli (Galatina, I988) si diploma all'Istituto d'Arte di Lecce, col massimo dei voti in Ceramica e nel 2OO6 inizia il corso di Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, con l'artista Notargiacomo Gianfranco, laurendosi a pieni voti nel 2OII. Nel 2OO9 frequenta l'Accademia di Belle Arti di Istanbul, la "Marmara Universitesi", partecipando alla V ed. della Triennale e alla collettiva "Hammam Project" con altri artisti nazionali ed internazionali. In questo periodo sperimenta nei suoi lavori la semplicità o l'estrosità dei corpi delle sue figure, con l'uso della carta, il collage e l'acrilico. Vince un Premio menzione Speciale, consegnatole da Vittorio Sgarbi, per il X Premio Nazionale delle Arti a Bari e il "Premio Rock the Accademy" per l'evento "The Others" a Torino. Nel 2OI4 si laurea, col massimo dei voti, in Pittura, all'Accademia di Belle Arti di Lecce, dove riceve il I Premio per il 7° Anniversario della C.g.i.l.

Andrea Fiore (1982), laurea in Storia e Critica dell'arte, Ph.D in Storia del Patrimonio Culturale presso Università del Salento; ha lavorato come curatore indipendente e corrispondente per diverse riviste (Segno, Alfabeta2 e Kritica). Autore di cataloghi d'arte contemporanea, attualmente si occupa di pittura veneta del Cinquecento.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Dialogare a distanza: ciclo di incontri promosso da Storie cucite a mano

    • dal 5 dicembre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Online
  • Iscrizioni aperte per il concorso "Free Patrick Zaki"

    • Gratis
    • dal 8 al 28 gennaio 2021
  • Federico Mello presenta "Compagni! Il romanzo del congresso di Livorno"

    • 19 gennaio 2021

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • La “Fòcara” di Novoli in esclusiva su Antenna Sud

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 gennaio 2021
  • Dialogare a distanza: ciclo di incontri promosso da Storie cucite a mano

    • dal 5 dicembre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Online
  • "I giorni dell'ombra. Diario degli occhi disarmanti"

    • dal 13 al 20 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento